Fincantieri impegnata nella decarbonizzazione: la certificazione

fincantieri CABI contrasto al cambiamento climatico
TRIESTE - È il quarto anno consecutivo che Fincantieri si aggiudica la valutazione A da CDP (ex Carbon Disclosure Project), ente no profit indipendente di riferimento per la rendicontazione ambientale. Questo fa sì che il gruppo si collochi nella fascia leader del rating, più alto della media europea (pari alla lettera B) e conferma la centralità strategica delle tematiche ESG nell’ambito del Piano Industriale e di Sostenibilità 2023-2027, che vede il Gruppo in prima linea come enabler della transizione green e digitale per il comparto navale. In particolar modo, è stato riconosciuto l’impegno di Fincantieri nella decarbonizzazione non solo del prodotto e del trasporto marittimo ma dell’intero ciclo produttivo. Tra gli obiettivi presi in considerazione, la riduzione delle emissioni di gas ad effetto serra di Scope 1 e 2, del 20% entro il 2030, il Net Zero cruise vessel ent...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Energia

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

Energia

Sfide e potenzialità per l’idrogeno verde in Italia

ROMA – In un contesto in cui la decarbonizzazione dei settori difficilmente elettrificabili diventa cruciale, l’idrogeno verde emerge come una soluzione strategica, soprattutto nei comparti industriali come acciaio, cemento e…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar
grendi