Connect with us

Autotrasporto

Governo liberalizza semirimorchi oltre 15 metri

Trasportounito: sottovalutati rischi su sicurezza e conseguenze economiche

Pubblicato

il giorno

Governo liberalizza
ROMA - Il Governo liberalizza semirimorchi lunghi più di 15 metri, ma secondo Trasportounito vengono sottovalutati i rischi in tema di sicurezza, oltre alle conseguenze economiche che ricadono su tutto il settore dell'autotrasporto. Pe la stessa Associazione, inoltre, analizzando il decreto “infrastrutture” alcuni interrogativi sorgono spontanei: 1) le nuove misure dei semirimorchi non risolvono, ed anzi complicano, il problema della uniformità dei pesi e delle dimensioni in ambito comunitario; 2) non sono stati preventivamente informati gli utenti della strada sulla diffusione dei nuovi semirimorchi e cioè pezzi unici, non articolati, estremamente lunghi perché oltre 15 metri, il cui ingombro totale, con 1,6 metri in più, è pari a 18 metri complessivi con l’aggancio del trattore; 3) non è stata fatta una proiezione dei costi che ricadranno sull’autotrasporto, costretto a investire nei nuovi mezzi per restare competitivo, in un momento in cui l’intero settore è sull’orlo del crac...
Abbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Autotrasporto

Obbligo green pass per gli autisti stranieri in Italia

Restano ancora delle criticità nell’applicazione della legge

Pubblicato

il giorno

green pass
ROMA - Autisti stranieri in Italia: cosa devono fare le imprese relativamente al green pass? Sulla questione va avanti da alcuni giorni un confronto tra Conftrasporto-Confcommercio e il ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili. L’aggiornamento del Protocollo Covid accoglie il favore della Confederazione dei Trasporti e della Logistica, che ne sottolinea il valore come strumento di riferimento per le imprese, ma nonostante questo restano aperte alcune partite sulla concreta estensione, dal 15 Ottobre, del green pass ai lavoratori della logistica e dell’autotrasporto, in particolare a quelli stranieri, componente numericamente rilevante e in molti casi preponderante. Conftrasporto propone alcune possibili ipotesi per risolvere i problemi: riconoscere il green pass per gli autisti stranieri che lavorano per le imprese italiane e che si sono vaccinati nei loro Paesi (anche con vaccini oggi non riconosciuti in I...
Continua a leggere

Autotrasporto

Divieto di guida notturna del Tirolo contrario al diritto Ue

Presentato un parere legale nelle sede Unioncamere

Pubblicato

il giorno

divieto di guida notturna
ROMA - Secondo il parere legale il divieto di guida notturna per i mezzi pesanti in Tirolo collima con il diritto dell'Ue. È quanto presentato in una conferenza stampa italo-tedesca tenutasi a Roma presso Unioncamere a cui hanno partecipato anche membri del Parlamento europeo e rappresentanti delle imprese tedesche e italiane. Di fatto, il divieto di guida notturna in Tirolo, in vigore dal ° Gennaio 2021, è stato ulteriormente inasprito, vietando il transito notturno di tutti i camion con motore diesel. Solo i camion Lng e quelli a idrogeno ed elettrici non ancora disponibili sul mercato, sono ancora autorizzati a transitare secondo l'ordinanza tirolese. La situazione è completamente opposta per il traffico di destinazione o di origine tirolese: tutti i camion EURO6, anche quelli di prima generazione, possono transitare senza restrizioni. Il professor Pet...
Continua a leggere

Autotrasporto

“Respingiamo i camionisti tirolesi senza greenpass”

Ai divieti dell’Austria Uggè ricorda Pertini: “A brigante rispondere con brigante e mezzo”

Pubblicato

il giorno

Bloccare i camionisti austriaci
ROMA - "Respingiamo i camionisti tirolesi senza greenpass". Conftrasporto-Confcommercio rilancia l’allarme sulle limitazioni al transito dei mezzi pesanti  adottate dall’Austria, che hanno visto, a inizio 2021, un ulteriore inasprimento per  l’introduzione del divieto notturno. Il presidente Paolo Uggè, intervenuto a Roma alla conferenza stampa di Unioncamere e Uniontrasporti, ha definito le azioni dell’Austria arbitrarie e illegittime. Assieme ai colleghi delle principali associazioni dell’autotrasporto italiane e tedesche che hanno partecipato all’incontro, il presidente di Conftrasporto ha evidenziato come il problema non riguardi solo il settore dell’autotrasporto, ma tutto il sistema economico dell’Italia – mettendo a rischio l’interscambio tra il nostro Paese e l’Ue - e della Germania, che con i divieti del Tirolo sono costrette a fare i conti ormai da troppo tempo. “Quella di Uniontrasporti è un’iniziativa che va riconosciuta e che apprezziamo - sottolinea Uggè - Il ten...
Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi