Connect with us

Autotrasporto

Governo liberalizza semirimorchi oltre 15 metri

Trasportounito: sottovalutati rischi su sicurezza e conseguenze economiche

Pubblicato

il giorno

Governo esclude
ROMA - Il Governo liberalizza semirimorchi lunghi più di 15 metri, ma secondo Trasportounito vengono sottovalutati i rischi in tema di sicurezza, oltre alle conseguenze economiche che ricadono su tutto il settore dell'autotrasporto. Pe la stessa Associazione, inoltre, analizzando il decreto “infrastrutture” alcuni interrogativi sorgono spontanei: 1) le nuove misure dei semirimorchi non risolvono, ed anzi complicano, il problema della uniformità dei pesi e delle dimensioni in ambito comunitario; 2) non sono stati preventivamente informati gli utenti della strada sulla diffusione dei nuovi semirimorchi e cioè pezzi unici, non articolati, estremamente lunghi perché oltre 15 metri, il cui ingombro totale, con 1,6 metri in più, è pari a 18 metri complessivi con l’aggancio del trattore; 3) non è stata fatta una proiezione dei costi che ricadranno sull’autotrasporto, costretto a investire nei nuovi mezzi per restare competitivo, in un momento in cui l’intero settore è sull’orlo del crac...
Abbonati o effettua il login
Continua a leggere
Pubblicità Ascolta "In bianco e nero" su Spreaker.
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Autotrasporto

25 milioni alle aziende di autotrasporto con mezzi ecologici a GNL

Misura per venire incontro all’aumento del prezzo dei carburanti

Pubblicato

il giorno

gnl metano puglia mezzi ecologici
ROMA - Per venire incontro alle maggiori spese dovute all’aumento del prezzo dei carburanti, il Mims, di concerto con il MiTe ha firmato, tramite i suoi ministri, il decreto che stabilisce criteri e modalità per l’erogazione di 25 milioni di euro per sostenere le aziende del trasporto merci su strada che utilizzano mezzi ecologici alimentati a gas liquefatto (Gnl). L’agevolazione per le aziende consiste in un credito d'imposta pari al 20% delle spese sostenute, al netto dell'Iva, dal primo Febbraio 2022 e per tutto l’anno in corso, per l'acquisto di gas naturale liquefatto utilizzato per la trazione dei mezzi, comprovato dalle relative fatture d'acquisto. Il contributo non potrà comunque superare il 30% dei costi ammissibili stabiliti dalla Commissione europea, calcolati sulla base dell’aumento dei prezzi del gas naturale e dell’energia elettrica collegato all’aggressione dell’Ucraina da parte della Russia. A quanto si legge ...
Continua a leggere

Autotrasporto

Trasportounito: “Subito la decisione per il nuovo autoparco a Genova”

Tagnochetti: “Si tratterebbe di uno strumento di forte competitività”

Pubblicato

il giorno

autoparco
GENOVA - "Subito un accordo di programma con tutte le Istituzioni, Associazioni di Categoria e forze sociali, che rappresenti un impegno inderogabile e l’univoca volontà politica di insediare l’Autoparco a Cornigliano, con i dettagli tecnici ed economici da inserire negli strumenti urbanistici. E ciò sfruttando con coraggio l’opportunità schiusa dalla messa a punto del nuovo Piano Regolatore". A lanciare la proposta, finalizzata a risolvere in modo definitivo il problema del blackout che incombe ormai da anni sul settore dell’autotrasporto che opera per la logistica portuale, commerciale e industriale della regione, è Giuseppe Tagnochetti, responsabile di Trasportounito. “Con miliardi di investimenti in infrastrutture destinati al potenziamento del sistema portuale ligure – sottolinea Tagnochetti – c’è qualcuno che ancora contesta l’insediamento sul territorio di strutture di ...
Continua a leggere

Autotrasporto

Veicoli commerciali, vendite in flessione

Lo studio ANFIA: -24% tra veicoli leggeri e pesanti in UE, EFTA e UK nel primo semestre 2022

Pubblicato

il giorno

veicoli
BRUXELLES - "Nei primi 6 mesi del 2022, il mercato dei veicoli commerciali leggeri, nell’UE-EFTA-UK, si attesta a 825mila unità e registra un calo del 24% rispetto al primo semestre 2021. Il mercato degli autocarri con portata superiore a 3.500 kg conta oltre 176mila nuove registrazioni, in perdita del 3%. Inoltre, analizzando il mercato degli autocarri per segmento, gli autocarri pesanti (ptt ≥16.000 kg), con 148mila unità vendute registra una variazione negativa dello 0,4%": questo, in sintesi, è quanto emerge dall'ultimo focus di approfondimento, realizzato dall'Area Studi e Statistiche di ANFIA, che analizza l’andamento del mercato europeo dei VCL, Autocarri e Autobus nel primo semestre 2022. Continua a leggere

Podcast

Iscriviti alla newsletter

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi