Panaro, Srm: “Nei prossimi cinque anni una grande crescita del trasporto ferroviario di lungo raggio”

NOLA - Alessandro Panaro del Centro studi Srm con l'analisi dei dati, nei suoi interventi riesce a dare una visione a breve e medio raggio di quello che potrebbe accadere nei settori della logistica e del trasporto. In occasione del convegno UIR a Nola, gli abbiamo chiesto cosa pensa possa succedere alla catena logistica mondiale nei prossimi cinque anni alla luce della situazione geopolitica attuale, anche con un riferimento alla possibilità di ripensare alla rotta artica come emerso in alcuni dibattiti delle ultime settimane. “In questo momento i maggiori stretti sono in sofferenza, Suez, Panama, Hormuz e vediamo tornare alla ribalta i dibattiti relativi alla ricerca di rotte alternative. Se si dovesse fare un'ipotesi, la rotta artica resterebbe come tratta "emergenziale" perchè è impensabile che possa ...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Logistica, Trasporto

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

torino-lione cantiere
Logistica

Vuoi visitare il cantiere della Torino-Lione?

TORINO – Per la prima volta dall’avvio dei lavori il cantiere sotterraneo di Villarodin-Bourget/Modane dove è in costruzione una parte del tunnel di base del Moncenisio, al centro della nuova…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar