Connect with us

Politica

Mit: 455 milioni per manutenzione strade

Approvato oggi il decreto in conferenza Stato – città ed autonomie locali

Avatar

Pubblicato

il giorno

manutenzione
ROMA - Circa 455 milioni di euro per programmi straordinari di manutenzione della rete viaria, da utilizzarsi dal 2019 al 2033. Questo l'importo delle risorse rese disponibili dal  decreto approvato oggi in conferenza Stato - città ed autonomie locali per Province e Città Metropolitane delle Regioni a Statuto Ordinario e delle Regioni Sardegna e Sicilia. Il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti annuncia inoltre che già entro Giugno verrà erogato il 50% delle risorse in acconto, reperite nel bilancio del Mit sul Fondo Investimenti 2019: una iniezione ...
Abbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Politica

Nuove disposizioni per servizi con la Sardegna

Il trasporto delle merci non è soggetto a limitazioni

Avatar

Pubblicato

il giorno

Nuove disposizioni

ROMA - Nuove disposizioni per il trasporto aereo e marittimo per i collegamenti da e per la Sardegna e conferma delle precedenti misure per le navi da crociera con bandiera estera, nel decreto firmato ieri dalla ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti Paola De Micheli.

Il Mit, inoltre, annuncia che per quanto riguarda il trasporto aereo, l'operatività dei servizi è limitata agli aeroporti di Alghero, Ancona, Bari, Bergamo-Orio al Serio, Bologna, Brindisi, Cagliari, Catania, Firenze-Peretola, Genova, Lamezia Terme, Lampedusa, Milano Malpensa, Napoli Capodichino, Olbia, Palermo, Pantelleria, Pescara, Pisa, Roma Ciampino, Roma Fiumicino, Torino, e Venezia Tessera. Negli aeroporti commerciali non inclusi nell'elenco sono consentite le attività di aviazione generale. L' Enac, previo parere conforme della ministra De Micheli, potrà  integrare l'elenco degli aeroporti oggi già operativi.

Continua a leggere

Politica

Ponte sullo Stretto? “prenderei in giro l’Italia”

Vice ministro Cancelleri: sblocchiamo prima gli oltre 100 miliardi di euro per infrastrutture già finanziate

Vezio Benetti

Pubblicato

il giorno

Ponte sullo Stretto
ROMA - “Ponte sullo Stretto? prenderei in giro l'Italia. Oggi, tornare a parlare di ponte sullo Stretto di Messina, con decine di milioni di euro già stanziati per opere infrastrutturali immediatamente cantierabili, ma impantanati nei meandri della burocrazia, rischia di diventare l’ennesima burla per il Meridione e per l’Italia intera”. Il viceministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Giancarlo Cancelleri, commenta così le notizie di questi giorni che vedono il ponte sullo Stretto tornato protagonista nel dibattito pubblico . “In questo momento – continua Cancelleri – preferisco concentrarmi sulle cose che possono dare immediate risposte al Paese. Non voglio farmi distrarre da discorsi che, se pur affascinati, soprattutto in questo momento storico, rischiano di sembrare utopistici o, nella peggiore delle ipotesi, delle prese in giro”. “Il Mezzogiorno ha il primato per le infrastrutture più obsolete – prosegue il viceministro - pensiamo subito a mettere in sicurezza i ...
Continua a leggere

Politica

L’Italia morirà (presto) di burocrazia?

Gli esempi di ottusità di cui la nostra pubblica amministrazione si sta rendendo artefice

Avatar

Pubblicato

il giorno

Livorno ghianda Morandi peretola vada elettricità micro tunnel
LIVORNO -  L'Italia morirà (presto) di burocrazia? Chi pensava che sulle aberrazioni della nostra burocrazia si fosse già detto e scritto di tutto dovrà per forza ricredersi nell’apprendere il più plastico esempio di ottusità di cui la nostra pubblica amministrazione si sta rendendo artefice. Quanto riportiamo di seguito ha veramente dell’incredibile, ma il fatto che abbia riguardato proprio chi scrive sta ad asseverarne l’indiscutibile e comprovabile veridicità. Un tale (nella specie il sottoscritto) ha prestato servizio effettivo per trent’anni puliti nelle forze armate della Repubblica ed è stato coinvolto in una serie di contenziosi con la propria amministrazione (sempre nella specie, la Marina militare) che si sono espressi in ben ventisette ricorsi al Tar Toscana, più un’altra serie di processi al Consiglio di Stato durati complessivamente ventinove anni. Nel Febbraio scorso il massimo organo giurisdizionale ha posto definitivamente la parola fine all’assurda vicenda ric...
Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi