MSC più intermodale: investimenti sul ferro, tra Italo e TX Logistik

palenzona Aponte è interessato
ROMA - Gianluigi Aponte, fondatore del gruppo MSC, avrebbe avviato un'operazione per acquisire il 50% di Italo, con un valore stimato di 5 miliardi di euro. Questo quanto riportato nelle scorse ore da più di una testata di stampa: dopo un'intensa trattativa durata oltre sei mesi, Aponte sarebbe riuscito a convincere il principale azionista di Ntv, il fondo anglo-americano Gip, che detiene il 72,6% delle azioni, a concedergli l'esclusiva per la vendita per due mesi, fino alla fine di agosto. Dopo aver esaminato i dettagli finanziari nella "data room", Aponte dovrà comunicare quale percentuale intende acquisire e a quale prezzo. Se queste condizioni saranno consi...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Logistica, Trasporto

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

auto elettriche elettrica europa euro

Auto elettriche: gli europei dicono sì

BRUXELLES – Dall’indagine dell’osservatorio europeo per i carburanti alternativi, condotta in 12 Stati membri dell’Ue, emerge una visione favorevole delle auto elettriche a batteria. Con oltre 19mila intervistati, da Belgio,…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar