Connect with us

Shipping

Msc rinuncia alla Northern Sea Route

Diego Aponte: dobbiamo proteggere l’ambiente marino

Massimo Belli

Pubblicato

il giorno

Msc rinuncia
GINEVRA - Msc rinuncia alla Northern Sea Route. La Mediterranean Shipping Company, ha infatti annunciato la decisione di non voler utilizzare l’Artico come nuova scorciatoia tra il Nord Europa e l’Asia, ma di concentrarsi sul miglioramento delle performance ambientali sulle attuali rotte commerciali. La rotta del Mare del Nord si trova interamente nelle acque del Mar Glaciale Artico ed è stata sperimentata da altre compagnie marittime che cercano di sfruttare lo scioglimento dei ghiacci causato dal riscaldamento globale. Ma i manager di Msc sono convinti che i 21 milioni di container che la compagnia movimenta ogni anno, possano essere trasportati in tutto il mondo senza attraversare questo corridoio Artico. “In quanto azienda responsabile, con un patrimonio nautico di lunga data e passione per il mare, Msc ritiene che lo sciogliemento dei ghiacci in Artico sia veramente inquietante. Ogni diminuzione del livello egli oceani è prezioso e il ...
Abbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shipping

Energia del mare, fare con e per il territorio

Il progetto OLT Offshore Lng Toscana

Avatar

Pubblicato

il giorno

Energia del mare, fare con e per il territorio
LIVORNO - Alessandro Fino, ad di OLT Offshore Lng Toscana, ha partecipato questa mattina all'incontro con la stampa, voluto dalla società per presentare i dati aggiornati delle attività e il nuovo progetto Energia del mare, fare con e per il territorio. “I risultati sono molto positivi -ha detto ai nostri microfoni Fino- perchè stiamo lavorando al 100% della capacità di rigassificazione e questo è un contributo importante per la diversificazione delle fonti di approvigionamento in Italia”. “Data l'importanza che cerchiamo di dare al territorio e all'impatto su di esso, oggi presentiamo il nuovo progetto Energia del mare, fare con e per il territorio”. Questo progetto si articola in 5 aree di intervento che afferiscono a 5 aree di interesse di OLT e del Territor...
Continua a leggere

Shipping

Il mega yacht FB703 M/Y “Bacchanal” consegnato da Benetti

Soddisfatto l’armatore messicano

Avatar

Pubblicato

il giorno

Bacchanal
VIAREGGIO - Dopo il varo estivo nei cantieri Benetti di Viareggio, il 5 Novembre si è svolta a Viareggio la cerimonia di consegna di FB703 M/Y “Bacchanal”, mega yacht custom con scafo in acciaio e sovrastruttura in alluminio, viene consegnato al suo armatore messicano, già cliente del cantiere. Lungo 46,95 metri, con una larghezza di 9,10 metri, un pescaggio di 2,32 metri, ha una stazza lorda di quasi 440 tonnellate. Elegante nella ricercata semplicità data dalle linee esterne, il layout si suddivide su 4 ponti, tutti caratterizzati da una voluta uniformità che annulla i confini tra interno ed esterno, come richiesto dall’armatore. 12 ospiti alloggiano in 6 cabine, compresa quella armatoriale, e 7 membri dell’equipaggio sono sistemati in 5 cabine. Soddisfatto e orgoglioso della barca, l’armatore ha commentato così: “Dopo a...
Continua a leggere

Shipping

OLT presenta il progetto Energia del Mare

In rappresentanza di OLT il Managing Director Alessandro Fino e l’Amministratore Delegato Giovanni Giorgi

Avatar

Pubblicato

il giorno

olt
LIVORNO – L’OLT Offshore LNG Toscana ha scelto il Museo della città per proporre il suo progetto Energia del Mare, fare con e per il territorio, invitando i primi cittadini di Livorno e Pisa all’incontro. A rappresentare la OLT il Managing Director Alessandro Fino e l’Amministratore Delegato di OLT, Giovanni Giorgi, i quali, oltre al progetto Energia del Mare, hanno anche relazionato sull’andamento produttivo del rigassificatore. Da una parte giusto sapere che il sistema formato da moduli diversi di assemblaggio è stato reso operativo a partire dal 2013 ma che solo da un anno è a pieno regime. Il 2013 è anche l’anno del disastro giapponese di Fukushima e occorreva correre immediatamente ai ripari portando energia dove era collassata. Gradatamente il flusso si è andato dirigendo verso le esigenze nazionali e proprio da un anno è funzionale al 100%, non solo, proprio in relazione ad una maggiore attenzione alla funzionalit...
Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi