Osservatorio TCR, Transport, Compliance, Rating

MILANO - “È finito lo start-up dell’Osservatorio ora siamo pronti a dare il via al primo ecosistema virtuoso della supply chain non solo in Italia, ma anche in ambito internazionale”. Parole di Massimo Marciani nominato segretario e direttore durante l’assemblea annuale dell’Osservatorio TCR (Transport, Compliance, Rating). Rinnovato il consiglio direttivo con l’entrata di Roberto Magnani di Barilla GeR Fratelli e di Andrea Mantelli di Conad e con l’elezione a segretario e direttore di Massimo Marciani, già presidente del Comitato tecnico scientifico, con il compito di guidare la crescita di questa importante iniziativa per il comparto. Aggiornato anche lo schema di Rating TCR: tra i criteri di valutazione anche gli obiettivi ambientali, sociali e di governance, in tema di sviluppo sostenibile e principi ESG. A partire dai prossimi giorni, per tutti gli operatori di trasporto e logistica s...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Logistica

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar