Più di un milione di euro per il prepensionamento lavoratori portuali

il bilancio
GENOVA - L'isopensione per 9 soci lavoratori, 3 per la CULMV di Genova e 6 per la CULP di Savona, aventi diritto al pensionamento anticipato per la “finestra” di uscita relativa al 2022 è stata approvata dal Comitato di gestione dell'AdSp del mar Ligure occidentale. La misura prevede per l'ente portuale un finanziamento per l’incentivazione al pensionamento dei lavoratori delle due imprese autorizzate alla fornitura di lavoro temporaneo nei porti di Genova e Savona pari a 1.576.540 euro, per il periodo 2023-2029. Il piano di intervento complessivo 2022-2023 per l’incentivazione al prepensionamento, tramite le misure del “contratto di espansione” e dell’“isopensione”, a favore delle due Compagnie era stato approvato dal Comitato di Gestione nel Marzo scorso. Nella seduta del 25 Ottobre, è stato quindi autorizzato il primo finanziamento, valore complessivo 1.8 milioni di euro, per il pr...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Porti

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi