8° Forum Conftrasporto-Confcommercio: allarme valichi, intermodalità centrale

aumento salariale conftrasporto
ROMA - Nel trasporto passeggeri continuerà a prevalere il traffico su gomma: nel 2024 si attesterebbe sopra l’81%, nel 2019 pesava per l’83,8%. L’aereo peserà per l’11,5%, la ferrovia, per  il 6,4%. Per le merci, il peso del trasporto su strada si attesterà al 51,1% nel 2024, in crescita rispetto al 2019 (49,5%), essenzialmente per un ripiegamento del trasporto marittimo, la cui quota si prevede scendere al 45,3%, a fronte del 47,1% del 2019. Sostanzialmente stabile la quota del trasporto ferroviario: 3,5% nel 2024, contro 3,3% nel 2019. È quanto emerge dall’Osservatorio sui Trasporti dell’Ufficio Studi Confcommercio - presentato all’8° Forum Conftrasporto-Confcommercio, organizzato a Roma assieme a uno studio sulle infrastrutture realizzato da Svimez per Conftrasporto. Secondo l’Osservatorio, sul fronte dei passeggeri solo l’aereo recupererà nel 2024, sui livelli pre-pandemici, ...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Autotrasporto, Trasporto

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar