Connect with us

Economia

Al via la rete italiana del Gnl

Futuro del trasporto multimodale

Massimo Belli

Pubblicato

il giorno

gnl
PISA - Lo sviluppo della rete italiana del Gnl (Gas naturale liquefatto) è la chiave per il futuro del trasporto multimodale. E’ quanto emerso ieri mattina negli stabilimenti Gas and Heat Spa a Pisa, durante la cerimonia di consegna dei due serbatoi criogenici che verranno installati sulla prima infrastruttura mobile del Mar Mediterraneo dedicata al trasporto e al bunkeraggio di Gnl. La consegna di ieri rappresenta uno step forward di grande importanza per il trasporto del gas: i due serbatoi, realizzati da Gas and Heat Spa, formeranno l’innovativo sistema di contenimento di questa pioneristica infrastruttura mobile, in grado di trasportare fino a 7.500 metri cubi di Gnl. La nave, che è stata ordinata nel 2017 dall’armatore Stolt-Nielsen Gas e sarà operativa da fine 2019, è oggetto del progetto GAINN4MID – GAINN for Mobile Infrastructure Deployment, selezionato dal primo bando europeo di finanziamento Blending 2017 e coordinato da Consorzio 906, nella più ampia cornice dell’inizi...
Abbonati o effettua il login

Economia

Brexit: marittimi europei a supporto della Maritime Uk

La “comunità del mare” chiede un accordo tra Gran Bretagna e Unione europea

Pubblicato

il giorno

brexit
ROMA - L'European network of maritime clusters (Enmc), che ha tenuto il proprio Meeting annuale a Malta il 16 Ottobre scorso, ha affrontato anche il tema delle preoccupanti conseguenze della Brexit per il settore marittimo, sottolineando come la comunità del mare europea sostenga l'obiettivo di Maritime Uk (il cluster marittimo britannico) di giungere ad un accordo reciprocamente vantaggioso tra Regno Unito e Ue. “In questa fase critica nei negoziati -sottolinea la Federazione del mare che ha partecipato al meeting per il Cluster marittimo italiano, rappresentata dal segretario generale Carlo Lombardi- c’è bisogno di freddezza e di una attenzione mirata a raggiungere l’accordo sostenibile e reciprocamente vantaggioso su cui contano entrambe le parti. Dobbiamo essere in grado di fornire al più presto possibile certezza e stabilità alle nostre attività. L'accordo deve ridurre al minimo le difficoltà per le imprese marittime, evitando interruzioni ...
Continua a leggere

Economia

Delegazione cinese in visita alla sede Confitarma

Col ministro dell’Industria cinese il cluster marittimo italiano

Pubblicato

il giorno

confitarma

ROMA – Ieri, nella sede di Confitarma (Confederazione italiana armatori) incontro tra una delegazione dell’industria marittima cinese e il cluster marittimo italiano organizzato dalla Federazione del mare, insieme ad Assonave.

Dopo l'intervento del segretario generale della Federazione Carlo Lombardi che ha presentato le attività marittime nel nostro paese, Alessandro Panaro di Srm (centro-studi collegato al gruppo Intesa San Paolo) ha illustrato quali sono le nuove sfide marittime nell’area del Mediterraneo, teatro di alcune delle più recenti iniziative di investimento del programma cinese One nelt one road.

È seguito un dibattito al quale hanno partecipato, oltre agli ospiti cinesi Wang Wenjun (ministry of Industry, Shipbuilding division), Wang Yanguo, Gu Pengcheng e Cao Yousheng (Cssc-Cruise science & technology development Co. Ltd), Wang Liang (China institute for marine techno...

Continua a leggere

Economia

Gara per concessione demaniale Isola di Poveglia

Ormai inattiva e degradata dal 1968

Pubblicato

il giorno

Poveglia
VENEZIA - Con il cambio del dirigente all’Agenzia del Demanio a Venezia, qualcuno pensa sia possibile cambiare le scelte correttamente fatte in precedenza. Al riguardo faccio presente che il Demanio in passato ha rispettato le norme in vigore, senza farsi condizionare da quattro perditempo aiutati da media disinformati e spinti da cortei vari, da centri sociali recuperati in tutta Italia. Il Demanio sono certo che continuerà a rispettare le norme e le procedure previste. Il Demanio, che è preposto alle concessioni statali, deve infatti perseguire il superiore interesse senza farsi condizionare da opinionisti di giornata ed agire avendo come solo obiettivo il bene comune, valutando i riflessi sulla comunità che il bene porta in termini economici ed occupazionali proiettati nel tempo, nel caso nostro non deve subire spinte devianti e prive di reali prospettive, il picnic in barchetta di pochi, sabato e domenica per quattro mesi all’anno, è la negazione degli interessi collettivi. P...
Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi