Connect with us

Politica

Bernardis: Patuanelli guardi oltre Trieste

Il consigliere regionale chiede attenzione anche per Zls e Monfalcone

Avatar

Pubblicato

il giorno

Bernardis
TRIESTE - E' necessario che il ministro Patuanelli guardi oltre il porto di Trieste, sostiene il consigliere regionale Diego Bernardis (nella foto). "Il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, ha confermato gli importantissimi finanziamenti previsti per il porto di Trieste, ma non ha accennato a tutte le altre realtà regionali. Alla luce del riconoscimento di Capitale europea della cultura 2025, l'area del goriziano dovrà essere fra i protagonisti nei finanziamenti previsti dal Recovery Fund", dichiara Diego Bernardis  consigliere regionale della Lega, in una nota in cui aggiunge: "Esistono priorità fondamentali per quelle aree confinarie che da decenni subiscono l'insostenibile concorrenza d'oltreconfine dal punto di vista fiscale, tariffario e burocratico, parlo per esempio della necessità di armonizzare l'economia di confine a Gorizia e...
Abbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Politica

Dicastero di Porta Pia cambia nome

Diventa Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili

Avatar

Pubblicato

il giorno

dicastero
ROMA - Il dicastero di Porta Pia cambia nome. Il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti diventa “Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili”: questo è il nuovo nome approvato oggi dal Consiglio dei Ministri su proposta del ministro Enrico Giovannini con il decreto-legge sulla riorganizzazione dei ministeri. “Il cambio di nome corrisponde ad una visione di sviluppo che ci allinea alle attuali politiche europee e ai principi del Next Generation Eu. L’obiettivo è promuovere una forte ripresa economica del Paese che sia sostenibile anche sul piano sociale e ambientale, come indicato dal presidente Draghi, che ringrazio per aver sostenuto la proposta di modifica del nome del Ministero. Investimenti rapidi e consistenti, come quelli che stiamo programmando, in particolare con il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, devono produrre un rilevante effetto sul piano della competitività del sistema economico ...
Continua a leggere

Politica

Bellanova e Morelli viceministri Infrastrutture

Giancarlo Cancelleri resta al Mit come sottosegretario

Avatar

Pubblicato

il giorno

viceministri
ROMA - Dopo il giro delle nomine dei ministri, il Governo Draghi completa la squadra con la nomina dei sottosegretari, trentanove, sei dei quali assumeranno le funzioni di viceministri, con deleghe che saranno successivamente loro attribuite. Una volta giurato, ognuno inizierà il lavoro al Ministero che gli è stato affidato: chi resterà nella sede del Governo Conte, chi invece dovrà muoversi verso altri edifici. È il caso ad esempio della ex ministra delle politiche agricole alimentari e forestali Teresa Bellanova, di Italia Viva, scelta come viceministro alle Infrastrutture al fianco dell'altro viceministro, Alessandro Morelli della Lega e del sottosegretario Giancarlo Cancelleri, Movimento 5 stelle, già vice di Paola De Micheli. Resta dunque una “quota rosa” ai vertici del Mit, una delle 19 donne ...
Continua a leggere

Politica

Nuova politica commerciale europea

Sarà aperta, sostenibile e assertiva

Avatar

Pubblicato

il giorno

commerciale
<...
Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi