Concluso rilancio dell’Interporto Vespucci

dell'Interporto Vespucci
LIVORNO - Il processo di rilancio dell'Interporto Vespucci si è concluso in questi giorni con la sottoscrizione dell'aumento di capitale da parte dell'AdSp, la firma di un nuovo accordo con le banche e la dismissione di due grandi magazzini. Si tratta di avvenimenti importanti che giungono a conclusione ad un processo intrapreso e perseguito dalla Società Vespucci in questi anni per la definitiva stabilizzazione della propria  situazione e per il suo rilancio. L’Autorità di Sistema portuale MTS, con il raggiungimento del 30,28 % del capitale diventa il principale socio di riferimento per la Società Vespucci che accentua in questo modo il proprio ruolo e la funzione di retro-porto. Il nuovo accordo con le banche – divenuto efficace proprio oggi -prevede un piano di dismissioni con il quale entro il 2025 sarà rimborsato interamente il debito pregresso, e che già adesso si è ridotto del 50%. L...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Logistica

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar
grendi