Connect with us

Economia

Istat: produzione industriale in calo

Dell’1,4% a Novembre 2020 rispetto ad Ottobre

Pubblicato

il giorno

produzione
ROMA - La produzione industriale a Novembre 2020 dovrebbe essere in calo dell’1,4% rispetto ad Ottobre. E' quanto prevede l'Istat prevede nella sua indagine pubblicata oggi, tenendo conto dell’indice destagionalizzato. Nella media del trimestre Settembre-Novembre il livello della produzione cresce del 2,1% rispetto al trimestre precedente. L’indice destagionalizzato mensile cresce su base congiunturale solo per i beni intermedi (+ 0,2%); diminuiscono, invece, i beni di consumo (- 4,0%), l’energia (- 3,6%) e i beni strumentali (- 0,6%). Corretto per gli effetti di calendario, a Novembre 2020 l’indice complessivo diminuisce in termini tendenziali del 4,2% (i giorni lavorativi di calendario sono stati 21 contro i 20 di Novembre 2019). Flessioni tendenziali caratterizzano tutti i comparti; la riduzione è meno pronunciata per i beni intermedi (- 0,2%) e i beni strumentali (- 2,8%), mentre risulta più rilevante per i beni di consumo (- 9,8%) e l’energia (- 5,6%). Abbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Economia

Via al Fondo complementare per le Regioni

600 per l’acquisto di nuovi autobus, 260 per potenziare le ferrovie gestite dalle Regioni

Pubblicato

il giorno

Toninelli fondo complementare
ROMA - Prende il via l’attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza per la parte finanziata dal Fondo complementare, che ammonta complessivamente a 30 miliardi, 9,7 dei quali di competenza del Mims. Sono stati infatti ripartiti 600 milioni di euro alle Regioni e alle Province Autonome di Trento e Bolzano per l’acquisto di nuovi autobus ecologici per il trasporto pubblico locale e 260 milioni per potenziare e rinnovare le ferrovie gestite dalle Regioni. Le risorse, il 50% dei fondi è destinato alle Regioni del Sud, dovranno essere spese dal 2022 al 2026 per l’acquisto di autobus a basso impatto ambientale adibiti al trasporto pubblico extraurbano e suburbano, con alimentazione a metano, elettrica o a idrogeno, e per le relative infrastrutture di alimentazione. Il decreto indica inoltre che fino al 15% delle risorse possa essere destinato a...
Continua a leggere

Economia

Green deal europeo non convince i ministri?

Uggè: “In Europa mi pare si siano fatti prendere un po’ troppo la mano”

Pubblicato

il giorno

Tir al Brennero europeo
ROMA – Paolo Uggè, presidente di Conftrasporto-Confcommercio torna all'attacco contro la decisione del Consiglio europeo, che tra le altre misure fissa al -55% l’obiettivo di emissioni inquinanti entro il 2030. Appello che sembra trovare sostegno nel ministro Roberto Cingolani, titolare della Transizione Ecologica, e Giancarlo Giorgetti, ministro dello Sviluppo Economico. “Non posso che concordare con entrambi, invitando il Governo ad assumere una posizione sul pacchetto europeo, nel nome dell’ambiente e dell’economia italiana” commenta Uggè. “La sostenibilità è anche salvaguardia dei posti di lavoro e possibilità per le imprese di continuare a operare, sicuramente proseguendo nel percorso green, ma con equilibrio e gradualità, senso della realtà, e senza isterismi”. “L’esempio di Cingolani sulla Ferrari condannata a chiudere alla luce...
Continua a leggere

Economia

Jindal: nuovi incontri in Regione

Giani: “Maggiore intervento nella compagine societaria da parte dello Stato con Invitalia”

Pubblicato

il giorno

jindal
FIRENZE - Nuovo incontro tra il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani e Sajjan Jindal, insieme al consigliere delegato Gianni Anselmi, Marco Carrai e il presidente di Jsw Italy Virendar Bubbar. L'esito sembra positivo, a detta del governatore, con la volontà chiara da parte di Jindal di un impegno diretto su Piombino. “L’incontro si è sviluppato in maniera costruttiva” ha detto Giani confermando le valutazioni di apprezzamento già espresse dopo il contatto che nella mattinata era avvenuto tra Jindal e il ministro Giancarlo Giorgetti con la sottosegretaria Alessandra Todde. “L’impegno di Jindal poggia su investimenti che potranno consentire l’aumento della produzione e con essa lo sviluppo delle prospettive, grazie a un piano industriale in grado di rendere sinergi...
Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi