Lazio: tornano in gestione Anas 684 km di strade

Anas
ROMA - Si è concluso l’iter per la riclassificazione di diciassette strade regionali e due provinciali per circa 684 km complessivi di arterie stradali nel Lazio che tornano in gestione ad Anas (Gruppo FS Italiane). Si tratta di arterie che erano state declassate a partire dal 2001 nell’ambito del decentramento amministrativo e che erano gestite dalla Regione Lazio tramite Astral Spa, oltre a due brevi tratti prima gestiti dalla Provincia di Viterbo. L’operazione è stata presentata questa mattina in conferenza stampa nella sede della Regione Lazio alla presenza del presidente Nicola Zingaretti, dell’amministratore delegato di Anas Massimo Simonini (nella foto) e l’amministratore unico di Astral Antonio Mallamo. “Lo scopo principale - ha affermato Massimo Simonini - è garantire la continuità territoriale degli itinerari e assicurare standard di servizio elevati e omogenei sulla rete di interesse nazionale, evitando la frammentazione delle competenze nella gestione delle infrast...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Logistica

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar