Medbleue 2022: l’incontro a Tunisi

ROMA - Nei giorni scorsi la conferenza Medbleue 2022 ha portato a La Goulette a Tunisi i principali attori italiani e tunisini attivi nell’economia del mare. Ospitato nella sede del Cluster marittimo tunisino, l’incontro ha rappresentato l’occasione per discutere di azioni concrete da intraprendere per rafforzare la cooperazione tra riva nord e riva sud del Mediterraneo. Per il sistema italiano hanno presenziato il Cluster tecnologico nazionale Blue italian growth, Federazione del Mare, l’Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale, con l’assistenza della WestMED Clusters Alliance, mentre per il lato tunisino hanno presenziato il Cluster marittimo tunisino, l’Office de la Marine Marchande et des Ports, il porto di Rades. Le attività sono state svolte alla presenza dell’Ambasciata italiana, dell’Ambasciata tunisina, della DG del Ministero degli Esteri tunisino e della sindaca di Tunisi...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Shipping

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

ESG Shipping Awards
Shipping

ESG Shipping Awards: premiato Emanuele Grimaldi

ATENE – Per il suo significativo contributo all’industria marittima globale il presidente dell’ICS (International Chamber of Shipping), Emanuele Grimaldi, è stato insignito dell’Honorary Recognition Award agli ESG Shipping Awards. La premiazione…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar