Connect with us

Autotrasporto

Mit sblocca opere per oltre 32 milioni di euro

Saranno realizzati progetti per l’ampliamento della terza corsia A14 Bologna-Taranto

Giulia Sarti

Pubblicato

il giorno

monitoraggio autostrada viadotto dei popoli cipe
ROMA - Il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha sbloccato, con un decreto ministeriale, il progetto di Autostrade per l’Italia da 32,348 milioni di euro per realizzare dieci opere sulla viabilità connessa all’ampliamento della terza corsia dell’Autostrada A14 Bologna-Taranto. Con il decreto del Mit, approvato in tempi strettissimi a circa 30 giorni dalla ricezione del progetto esecutivo, si dà il via libera alla realizzazione di dieci interventi che riguardano in particolare la ss 16 “Adriatica” nel tratto interessato dai lotti 1A e 1B dei lavori di ampliamento a tre corsie della A14 Bologna-Bari-Taranto, tratto Rimini Nord-Cattolica. Si tratta in particolare di due rotatorie, tre sottopassi ciclopedonali, due piste ciclabili, due viabilità di collegamento e il completamento della viabilità di servizio dell’Autodromo.
Abbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Autotrasporto

Tir: serve uniformità di condotta

Trasportounito sulle misure per limitare il contagio di coronavirus

Avatar

Pubblicato

il giorno

uniformità di condotta
ROMA - "Occorre disciplinare una uniformità di condotta sia rispetto al tipo di zona di rischio o meno in cui si opera, sia in relazione agli accorgimenti ed ai dispositivi di sicurezza di cui devono dotarsi i conducenti". Questa la dura e secca posizione presa da Maurizio Longo, segretario generale di Trasportounito, in merito alle misure per limitare il contagio di coronavirus. Longo sottolinea come "a parte la preoccupante diminuzione del lavoro anche in quelle realtà che, almeno apparentemente, non presentano particolari rischi di contagio, l'economia reale, inerente la movimentazione delle merci, non può essere gestita nella più totale confusione da parte di ciascun centro di carico e scarico, a seconda delle sensazioni dei responsabili e del personale". "Ed inoltre, anche per quanto riguarda le regole comportamentali dei conducenti dei mezzi pesanti, non è possibile imporre a questi, come sta accadendo, di no...
Continua a leggere

Autotrasporto

Nuove regole su distributori di carburante interni

Da Aprile per le imprese di autotrasporto

Massimo Belli

Pubblicato

il giorno

distributori di carburante
ROMA - A partire dal prossimo mese di Aprile, le imprese di autotrasporto, che utilizzano distributori di carburante posizionati nei loro piazzali, saranno obbligate a osservare i nuovi adempimenti che il Governo ha imposto unilateralmente in materia di accise, senza consultare le organizzazioni di rappresentanza. E ciò significa che, per i distributori di carburante superiori a 5 metri cubi, è prevista, sulla base dei nuovi adempimenti, la presentazione di una istanza/denuncia dell'attività di erogazione agli uffici delle Agenzie delle Dogane competenti per territorio, nonché la tenuta del registro di carico e scarico e la conseguente dichiarazione di fine anno. Tutto questo, solo per le imprese di autotrasporto; escludendo le attività agricole e industriali che pure sono coinvolte; si tratterà di far fronte a un costo amministrativo che, fra istanze, regolamentazioni comunali, vigili del fuoco, verifiche, controlli e comunicazioni, è stimato in 30 milioni di euro annui. L...
Continua a leggere

Autotrasporto

Tir al Brennero: incontro a Verona

Con il vicepresidente di Confcommercio Paolo Uggè

Massimo Belli

Pubblicato

il giorno

Tir al Brennero
VERONA - Tir al Brennero: ecco come l’Austria affossa l’economia italiana. Con il pretesto dell’ambiente. Nel braccio di ferro tra i due Paesi sta entrando in gioco l’Europa. Com’è giusto che sia, considerato che i limiti imposti dai ‘fratelli’ d’Oltralpe violano un principio costitutivo dell’Ue: quello sulla libera circolazione delle persone e delle merci. “Siamo ostaggio dell’Austria, che vieta anche il passaggio dei Tir al Brennero di ultima generazione, i meno inquinanti in assoluto”, afferma il vicepresidente di Confcommercio e di Conftrasporto Paolo Uggè. Contro la decisione dell’Austria, portata in Ue anche dal ministro dei Trasporti Paola De Micheli, si sono schierati, proprio in questi giorni, anche la Commissaria europea ai Trasporti Adina Valean, che ha chiesto a Vienna “Un passo indietro ...
Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi