Connect with us

Porti

Msc Maya arriva a Gioia Tauro

È una delle container ship più grandi che abbiano mai toccato l’Italia

Avatar

Pubblicato

il giorno

msc maya
GIOIA TAURO – Ha fatto il suo ingresso ieri al porto di Gioia Tauro, la portacontainer Msc Maya, una tra le più grandi attraccate nei porti italiani. Partita dai porti del Far East, dopo alcune settimane di navigazione, l’ultra large container vessel della flotta Mediterranean shipping company, passando per il canale di Suez, ha attraccato alla banchina dello scalo calabrese. Costruita nel 2015, ha una lunghezza di circa 400 metri e una larghezza di 60. Si tratta di un vero e proprio gigante del mare dotato di una stazza di 200 mila tonnellate, con una capacità di trasporto container che ha superato i 19 mila teu. La scelta di Gioia Tauro non è casuale: tra gli elementi senz’altro, hanno contribuito le caratteristiche tecniche dello scalo. Grazie, infatti, all’attività dell’Autorità portuale, attenta a mantenere alte le performances infrastrutturali, ai suoi profondi fondali, che raggiungono i 18 metri, all’ampiezza del canale e alla disponibilità dei suoi piazzali, è possibile ...
Abbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Porti

Una formidabile occasione di sviluppo, volano per la ripartenza

Federlogistica Liguria dice sì alla diga foranea di Genova

Avatar

Pubblicato

il giorno

Lloyd’s List ancip occasione
GENOVA - “Una formidabile occasione di sviluppo, volano per la ripartenza”. Anche Federlogistica dà il suo appoggio al progetto della diga foranea del porto di Genova. L’occasione è il dibattito indetto dall’Autorità di Sistema portuale del mar Ligure occidentale per la realizzazione dell’infrastruttura, che vede coinvolte le associazioni, gli operatori portuali, i cittadini e tutti gli stakeholder che contribuiscono alla competitività del sistema. L’opera, spiega il presidente di Federlogistica Liguria Davide Falteri, è destinata a potenziare non solo la capacità ricettiva e di transito dello scalo quale porta nel Mediterraneo, ma a contribuire a rendere competitivo l’intero sistema marittimo-portuale italiano nei mercati europei. “L’adeguamento, l’ammodernamento e l’ampliamento delle infrastrutture marittime, portuali e terrestri (diga foranea, il Terzo valico e Gronda) è un primo...
Continua a leggere

Porti

Ricorso Jobson al Tar sui bacini: rinunciata la sospensione

Tutti lo negano, ma è difficile non pensare ad una trattativa in corso

Avatar

Pubblicato

il giorno

bacini concessione ricorso jobson
LIVORNO - “Solo nella denegata ipotesi in cui l’Ecc.mo T.A.R. ritenga che non sussistano le condizioni per concedere la misura cautelare richiesta e il risarcimento in forma specifica, si chiede sin d’ora che l’Amministrazione aggiudicatrice sia condannata a risarcire per equivalente tutti i danni patiti e patiendi subiti dalla ricorrente, che ci si riserva di quantificare e provare.” Così si conclude la “Domanda di tutela in forma specifica e, in subordine, per equivalente” che il difensore della Jobson group pone a conclusione del ricorso depositato al Tar Toscana contro l’AdSp di Livorno avverso l’assegnazione ad Azimut Benetti del comparto dei bacini di carenaggio. Ed è, se non probabile, almeno verosimile, che proprio in quella formula “danni patiti e patiendi” si potrebbero intravvedere i motivi che, nella Camera di consigl...
Continua a leggere

Porti

Pessina: “Diga indispensabile per il futuro del porto”

Senza le opere a terra, con almeno il 40% dei traffici su rotaie, destinato al declino

Avatar

Pubblicato

il giorno

neo consiglio pessina
GENOVA - Il presidente di Assagenti (Associazione degli agenti raccomandatari, mediatori marittimi e agenti aerei di Genova) Paolo Pessina, intervistato dal Tg3 regionale, ha spiegato che la diga foranea di Genova è indispensabile per il futuro del porto. Il dibattito acceso in questi giorni a proposito dell'opera ha visto l'intervento di tante associazioni del settore: per gli agenti marittimi sarebbe un'opera strategica per garantire competitività allo scalo. Per loro, la fine del 2020 ha significato una lenta ripresa del lavoro, soprattutto, spiega Pessina, grazie al supporto dei traffici con l'Asia, con un trend positivo che sta proseguendo. Pessina, business administration director area Italy Hapag-Lloyd e consigliere delegato di Hapag-Lloyd Italy srl, nominato lo scorso Giug...
Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi