Più di 8 milioni di euro a Bari e Brindisi

BARI - Per l'Autorità di Sistema portuale del mare Adriatico meridionale saranno a disposizione oltre 8 milioni di euro per lo sviluppo della logistica agroalimentare. Cosa che si concretizzerà tramite il miglioramento della capacità operativa dei porti, nell’ambito dell’Investimento 2.1 “Sviluppo logistica per i settori agroalimentare, pesca e acquacoltura, silvicoltura, floricoltura e vivaismo” del Pnrr, finanziato dall’Unione europea. Il Ministero dell’agricoltura, della sovranità alimentare e delle foreste Dipartimento delle Politiche competitive, della qualità agroalimentare, della pesca e dell’ippica, ha infatti pubblicato il decreto di approvazione della graduatoria finale per l'accesso alle agevolazioni previste. I due progetti presentati dall’Ente portuale per i porti di Bari, Colmata Marisabella, e di Brindisi, Costa Morena e Diga di Punta Riso, pertanto, sono stati ammessi a finanziamento. Gli interventi prevedono la r...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Porti

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

Porti

La crescita continua del porto di Civitavecchia

CIVITAVECCHIA – Pino Musolino, presidente dell’AdSp del Mar Tirreno Centro Settentrionale, ha fatto gli onori di casa nel contesto dell’evento organizzato da Automar dedicato alla professione di autista di bisarca.…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar
grendi