Porti di Bari e Manfredonia, due mega-opere per 186 milioni di euro dai fondi Pnrr

manfredonia
L’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale (AdSPMAM) ha concluso due procedure di gara per la rifunzionalizzazione del Bacino Alti Fondali di Manfredonia e per il banchinamento della colmata (ex British Gas) di Capobianco. Si tratta di due interventi strategici, di un importo complessivo di 186 milioni di euro, rivenienti dai fondi PNRR, finalizzati ad imprimere un significativo impulso di sviluppo ai due scali, migliorandone in modo sostanziale l'efficienza e la capacità operativa.  PORTO DI MANFREDONIA Si è appena conclusa la procedura di gara di appalto integrato per l’affidamento dei lavori per la “Rifunzionalizzazione del Bacino Alto Fondali (BAF)”, del porto isola di Manfredonia, per un importo complessivo di quadro economico di 121 milioni di euro, di cui 80 milioni coperto dal PNRR, Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, e 41 milioni dal fondo ZES Recovery Fund. Ad aggiudicarsi la gara il R.T.I.(Raggrup...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Porti

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

Genova progetti commissione
Porti

Mit: via alla commissione ispettiva per Genova

ROMA – Come era stato annunciato all’indomani dello scoppio dello scandalo Liguria, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha formalizzato in queste ore l’istituzione di una commissione ministeriale “che…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar