Il ricordo di Cecilia Battistello nella Community portuale spezzina

cecilia battistello
LA SPEZIA - "Sono le quattro del pomeriggio, ora perfetta per un thè o per un buon whisky al malto: ai lati del tavolo nella sede di una delle più prestigiose Conference di armatori sono schierati i paludati rappresentanti di primarie compagnie di navigazione in maggioranza frequentatori abituali della sala da sigaro di Simpson a Londra. Quando entra lei, capelli corvini lunghi sino alla vita, tacco 12 e un tailleur rosa, tutte le tradizioni crollano come un castello di carta. Sembra un episodio marginale della sua vita, quasi intimo, ma Cecilia Battistello è stata esattamente il paradigma di quell’episodio: un ciclone destinato a rivoluzionare ogni abitudine, ogni modo di pensare e ogni forma nel mondo più tradizionale, più maschile e più maschilista, che esistesse e ancora esiste, quello dello shipping". Questo il particolare ricordo tratteggiato nella nota diramata dalla Community portuale di La Spezia, prorpio per ricordare la figura della manag...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Editoriali, Porti

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

estate
Porti

Estate a Piombino con presidio sanitario in porto

PIOMBINO – Rinnovata anche per quest’anno in previsione dell’estate la convenzione tra l’Autorità di Sistema portuale del mar Tirreno settentrionale e tutte le Associazioni del soccorso del Comune di Piombino…
Porti

Protocollo d’Intesa tra Alis e Assiterminal

ROMA – E’ stato siglato un importante protocollo di intesa tra Alis, Associazione logistica dell’intermodalità sostenibile, e Assiterminal, Associazione italiana terminalisti portuali, avente ad oggetto lo sviluppo congiunto di temi…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar