Connect with us

Shipping

THE Alliance presenta nuovi servizi per il 2019

Oltre 249 navi per 29 linee che scalano 76 porti

Massimo Belli

Pubblicato

il giorno

THE Alliance
SINGAPORE - I membri di THE Alliance, Hapag-Lloyd, Ocean Network Express e Yang Ming hanno annunciato i dettagli del loro rinnovato network di servizi per il 2019. L’Alleanza schiererà una flotta di oltre 249 moderne full container di varie capacità di carico, che collegheranno 76 porti in Asia, Nord Europa, Mediterraneo, Nord America, Canada, Messico, America centrale, Caraibi, Subcontinente indiano, Medio Oriente e Mar Rosso. Il principale miglioramento del prodotto THE Alliance include un nuovo pendulum service, in sostituzione degli attuali Far East Europe 1 (FE1), Pacific Southwest 1 (PS1) e Pacific Southwest 2 (PS2) e un nuovo servizio Pacific Northwest 4 (PN4) ), offrendo una più vasta gamma di scali diretti nelle relazioni commerciali tra la costa occidentale del Nord America, Europa ed Asia. Il lancio del servizio PN4 fornirà collegamenti più efficienti e completi tra Asia e Pacifico nord-occidentale. Andando avanti, si renderà necessario un aggiornamento dell’attuale ca...
Abbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shipping

Buoni risultati per Hapag-Lloyd nel 2019

In aumento ricavi e contenitori trasportati

Massimo Belli

Pubblicato

il giorno

Hapag-Lloyd
AMBURGO - Buoni risultati per Hapag-Lloyd nel 2019. Sulla base dei dati preliminari,  il risultato ante oneri finanziari (Ebit) per l'esercizio 2019 è aumentato in modo significativo a 811 milioni di euro, rispetto ai 444 milioni del 2018, quindi di oltre l'80%. Il margine operativo lordo (Ebitda) è salito a 1.986 milioni di euro contro i 1.139 milioni dell'anno precedente. Secondo la compagnia tedesca, i principali fattori di crescita sono stati il ​​miglioramento delle tariffe di trasporto e la rigorosa gestione dei costi e dei ricavi. I buoni risultati del 2019 includono effetti derivanti dalla prima applicazione del principio contabile IFRS 16, che ammontano a circa 31 milioni di euro per l'Ebit e circa 467 milioni di euro per l'Ebitda. Nel quarto trimestre del 2019, sia l'Ebitda di 475 milioni di euro, in confronto ai 327 milioni dello stesso trimestre 2018, sia l'Ebit di 169 milioni di Euro (144 milioni nel 2018) erano al di sopra dei livelli dell'anno precedente. I r...
Continua a leggere

Shipping

Crociere bene in Nord Europa

Secondo i dati dell’Osservatorio Ticketcrociere

Massimo Belli

Pubblicato

il giorno

Nord Europa
GENOVA - Dal Nord Europa arrivano buone notizie per le crociere. Secondo i dati dell’Osservatorio Ticketcrociere, infatti, il Nord Europa conferma il suo fascino intramontabile. Le crociere di primavera ed estate con rotta verso i fiordi, il sole di mezzanotte e le capitali baltiche segnano un +4% nel 2020, rispetto al 2019. Ticketcrociere, l’agenzia di viaggi leader in Italia nella vendita di crociere online, ha stilato anche una classifica dei porti di partenza per gli itinerari nel nord del continente nell’anno in corso: al primo posto c’è lo scalo tedesco di Kiel con il 44% degli imbarchi, seguito da Amburgo (18%), Copenaghen (14%), Warnemünde (10%), Stoccolma (7%), Amsterdam (5%) e Southampton (2%). Per quanto riguarda il tipo di passeggeri che sceglie questo tipo di crociera che ha un budget leggermente superiore rispetto alla media, il ...
Continua a leggere

Shipping

Ecsa: position paper sul Green Deal

Lo shipping intende cancellare le emissioni in questo secolo

Massimo Belli

Pubblicato

il giorno

position paper
BRUXELLES - In occasione dell'European Shipping Week, l'Ecsa (European Community Shipowners' Associations) ha lanciato il suo position paper in risposta al Green Deal dell'Ue proposto dalla nuova Commissione europea. "Il settore dello shipping è fortemente impegnato a cancellare le sue emissioni di gas a effetto serra nel più breve tempo possibile, in questo secolo", ha affermato Claes Berglund, presidente dell'Ecsa, "in linea con gli ambiziosi obiettivi concordati per il settore dall'International Maritime Organisation. Il position paper, appena pubblicato è la risposta politica dello shipping nei confronti dell'ambizioso Green Deal della Commissione europea. Il documento accoglie con favore e sostiene l'ambizione dell'Unione europea di assumere un ruolo guida nella lotta ai cambiamenti climatici. In questo contesto, l'industria marittima europea mira a contribuire attiv...
Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi