Connect with us

Porti

Trieste: AdSp approva rendiconto

Sommariva: siamo molto preoccupati per la reputazione del nostro sistema all’estero

Avatar

Pubblicato

il giorno

rendiconto
TRIESTE - Approvato all’unanimità con un avanzo di amministrazione di 9,9 milioni di euro il rendiconto generale per l’anno 2019 dell’Autorità di Sistema portuale del Mare Adriatico orientale, durante la riunione del Comitato di Gestione svoltasi alla Torre del Lloyd. Il patrimonio netto non vincolato supera i 120 milioni di euro. Nel contesto degli aspetti positivi della gestione, oltre al rendiconto, va rilevato che l’indicatore annuale della tempestività dei pagamenti dell’Amministrazione, ha registrato nel 2019 un dato medio pari a -16,5 giorni rispetto alle previste scadenze contrattuali. La seduta  è stata guidata dal Commissario straordinario, Mario Sommariva che sta garantendo la continuità nella gestione degli atti dell’Authority giuliana. "La parte amministrativa non ha subito rallentamenti – ha dichiarato Sommariva  - ma  siamo molto preoccupati per la reputazione del nostro sistema all’estero.  E’ difficile spiegare ai pa...
Abbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Porti

Traffici ro-ro e ro-pax in Darsena Toscana: per il Tar si può

La contesa ha visto opporsi Ltm e AdSp mar Tirreno settentrionale

Avatar

Pubblicato

il giorno

#Livorno operativo livorno porto 2000 tar
LIVORNO – Una sentenza scaturita dall’esame di una serie infinita di atti e provvedimenti, alcuni osticamente complessi, come quella pubblicata ieri con il numero 316/2021 dalla seconda sezione del Tar di Firenze, almeno nel caso in esame, interviene a sfatare certe teorie sui giudici fannulloni. La contesa, che ha visto opporsi la società terminalista livornese Ltm e l’AdSp del mar Tirreno settentrionale unitamente, in qualità di parti cointeressate alle società Seatrag Autostrade del Mare srl, Grimaldi Group spa, Grimaldi Euromed spa (non costituite) e Sintermar Darsena Toscana - Sdt srl, riguardava una sequela inusitatamente complessa ed articolata di provvedimenti, in modo particolare l'oc...
Continua a leggere

Porti

Piano operativo di intervento per il lavoro portuale

AdSp Livorno-Piombino tra le prime a dotarsene per mantenere livelli occupazionali

Avatar

Pubblicato

il giorno

mon acumen tonnellaggio marterneri Piano operativo di intervento per il lavoro portuale
LIVORNO – Tra le prime AdSp italiane, quella del mar Tirreno settentrionale si è dotata di un Piano operativo di intervento per il lavoro portuale, strumento finalizzato alla formazione professionale dei lavoratori delle imprese autorizzate. Un documento che cerca di venire incontro all'esigenza di mantenere i livelli occupazionali in porto e sviluppare nuove professionalità in vista delle sfide del futuro rappresentate dall’innovazione tecnologica e dalla sostenibilità ambientale nell’ambito del Next Gen Eu. Il Piano, presentato ieri sera in Comitato di gestione, avrà un arco di riferimento temporale triennale e sarà accompagnato da investimenti mirati di cui l’AdSp può farsi carico. Come annunciato dal presidente Corsini, il Piano non si preoccuperà soltanto di gestire il momento di difficoltà che stanno vivendo le aziende a causa delle misure di contingentamento della crisi pa...
Continua a leggere

Porti

Civitavecchia: soluzioni per la banchina 25

Si potrebbe realizzare un nuovo terminal crociere entro il 2025

Avatar

Pubblicato

il giorno

Port Authority Security collegamento tra porto e interporto bclink banchina 25
CIVITAVECCHIA - Va verso una possibile soluzione la questione della banchina 25 del porto di Civitavecchia: il Comitato di gestione dell'AdSp del mar Tirreno centro settentrionale si è infatti impegnato a valutare entro la fine di Marzo la proposta di atto di indirizzo relativamente alla possibilità che la società Rct presenti una istanza per la variazione del contenuto della concessione. Si assumerebbe così precisi impegni in ordine alla realizzazione del nuovo terminal "Bramante" sull'antemurale, con la specifica indicazione della tempistica di esecuzione delle opere, da prevedersi entro i prossimi 4 anni, quale condizione necessaria per consentire alla stessa Rct di continuare ad utilizzare nel frattempo anche la banchina 25. Se così fosse, spiega il presidente Pino Musolino, si porrebbe fine a oltre 15 anni di temporaneità e precarietà, definendo nella piena legittimità le possibilità di utili...
Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi