Connect with us

Autotrasporto

Un’azienda su due verso il crack

A denunciarlo il segretario generale di Trasportounito Maurizio Longo

Avatar

Pubblicato

il giorno

Un'azienda su due
ROMA - ”Un’azienda su due di autotrasporto vola verso il crack. Con 1,5 miliardi di crediti insoluti e con controparti che non pagano il trasporto e, con l’emergenza, rinviano ulteriormente nel tempo, il saldo di fatture che avrebbero dovuto essere coperte ben prima dell’esplosione del Coronavirus, almeno metà delle imprese italiane di autotrasporto rischia di chiudere in tempi brevissimi”. A denunciarlo è il segretario generale di Trasportounito, Maurizio Longo: “Le attuali difficoltà operative in cui si trovano le imprese di autotrasporto non sono nulla - preallerta - in confronto allo tsunami finanziario che si sta per abbattere sul settore messo in ginocchio, come più volte denunciato, dall’assenza di norme relative al pagamento differito delle prestazioni di trasporto su strada e quindi dalla totale assenza di certezze circa il pagamento dei crediti maturati”. “Mentre in Francia i committenti che non pagano, o pagano in ritardo, i corrispettivi di autotrasporto - sottolin...
Abbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Autotrasporto

L’impatto del lockdown sull’autotrasporto

I risultati dell’indagine Confcommercio-Conftrasporto

Avatar

Pubblicato

il giorno

lockdown
ROMA - Confcommercio-Conftrasporto ha condotto un'indagine sull'impatto del lockdown sul settore dell’autotrasporto nei mesi di Marzo e Aprile 2020. Rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, sono novecento milioni i chilometri in meno, 1,8 miliardi di fatturato persi, e una denatalità che supera il 30%. Questi i principali dati elaborati dall’Ufficio studi su indagine periodica Format Research sulle imprese italiane dell’autotrasporto. Tracciano il quadro di un settore che non ha mai smesso di viaggiare, anche quando, fra il 9 Marzo e il 13 Maggio, tutto il Paese era in lockdown, e che sta continuando a lavorare spesso anche in perdita, non riuscendo a controbilanciare il viaggio di andata (carico) con quello di ritorno (vuoto). Non solo: dall’inizio dell’emergenza, alcune imprese di autotrasporto stanno anticipando i costi del servizio, soldi che nella migliore delle ipotesi rivedranno fra mesi, nella pegg...
Continua a leggere

Autotrasporto

Immatricolazioni: procedure telematiche

De Micheli: un plauso agli operatori professionali che, dopo due mesi di sospensione stanno riavviando le loro attività

Avatar

Pubblicato

il giorno

Immatricolazioni
ROMA - Immatricolazioni: procedure telematiche a partire dal 1° Giugno. Da lunedi, informa il ministero dei Trasporti, sarà obbligatorio l'utilizzo delle nuove procedure per  le operazioni di immatricolazione, di reimmatricolazione e di trasferimento della proprietà. Già dal 4 Maggio scorso sono entrate a regime le prime procedure telematiche realizzate in attuazione della riforma introdotta dal decreto legislativo n. 98/2017, che ha istituito il documento unico di circolazione e di proprietà (DU) dei veicoli soggetti all’obbligo di iscrizione al PRA. Sono interessate le operazioni di minivoltura, di radiazione per demolizione e per esportazione, nonché il rilascio del duplicato del DU. Un grande plauso va agli operatori professionali che, dopo due mesi di sospensione forzata dovuta allo stato di emergenza sanitaria, stanno con successo riavviando le loro attività. Nel corso delle ultime due settimane lavorative, infatti, il numero di operazioni gestite con le nuove procedure sta...
Continua a leggere

Autotrasporto

La crisi ha messo in ginocchio il settore trasporti

Confcooperative Lavoro: serve un piano nazionale di rilancio

Avatar

Pubblicato

il giorno

in ginocchio
FIRENZE - La crisi ha messo in ginocchio il settore dei trasporti, sia pubblico che turistico, con centinaia di posti di lavoro a rischio. “Serve un piano nazionale di rilancio, che garantisca i livelli occupazionali  ed eviti un pericoloso ritorno a modalità  non sostenibili”, afferma Giuseppe Gori, consigliere di presidenza di Confcooperative Lavoro e servizi, nel corso dell’audizione presso la Commissione Industria, Commercio e Turismo del Senato.  Le prospettive per i p...
Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi