Venezia: via all’escavo del canale Malamocco-Marghera

Boom di imbarchi pino musolino
VENEZIA - “Ci sono voluti anni, troppi sicuramente, ma finalmente, grazie anche alla preziosa collaborazione del Provveditore Cinzia Zincone e all’attiva partecipazione di tutta la comunità portuale veneta, possiamo dire di aver sbloccato il nodo degli escavi in Laguna”. Lo dice il Commissario straordinario dell'Autorità di Sistema portuale del mar Adriatico settentrionale Pino Musolino commentando l'autorizzazione da parte dell’Ufficio Salvaguardia di Venezia-Opere marittime per il Veneto del Provveditorato interregionale per le opere pubbliche (Piopp), a procedere con l’escavo del canale Malamocco-Marghera a quota prevista dal Piano regolatore portuale nel tratto compreso tra il Bacino di evoluzione 3 e San Leonardo. Escavi che permetteranno di rimuovere circa 537mila metri cubi di fanghi....
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Porti

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar