Yara Birkeland: prima portacontainer autonoma ed elettrica al mondo

Yara Birkeland
BREVIK - Il debutto della prima nave portacontainer autonoma ed elettrica al mondo è ora più vicino. La compagnia norvegese Yara ha infatti siglato nel cantiere navale di Brevik, in Norvegia, un accordo con Vard - società controllata da Fincantieri - per la costruzione della nave ”Yara Birkeland”. Il valore della commessa è di circa 250 milioni di corone norvegesi (26 milioni di euro). Alla firma era presente anche il primo ministro della Norvegia, Erna Solberg. L’unità sarà consegnata nei primi mesi del 2020 e passerà gradualmente dalla navigazione con equipaggio ad operazioni completamente autonome entro il 2022. Nel Maggio 2017, Yara e la società tecnologica Kongsberg avevano annunciato una partnership per costruire la prima nave portacontainer elettrica ed autonoma al mondo. Sostituendo 40.000 viaggi di camion all’anno, Yara Birkeland ridurrà le emissioni di ossidi di azoto e di anidride carbonica, oltre a migliorare la sicurezza stradale in un’area urbana densamente po...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Shipping

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

EDGE
Shipping

Una joint venture EDGE-Fincantieri

ROMA – Nasce una nuova joint venture tra EDGE, uno dei principali gruppi mondiali di tecnologia avanzata e difesa, che deterrà una partecipazione del 51% e Fincantieri che si occuperà…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar
grendi