Assoporti firma accordo contro emergenza Covid

msc flussi commerciali
ROMA – Assoporti firma accordo contro l’emergenza Covid. L’associazione nazionale dei porti italiani riconoscendo il ruolo critico nel mantenere i flussi di traffico merce a livello internazionale degli scali portuali, nello scorso mese di Aprile 20 porti internazionali hanno sottoscritto una dichiarazione congiunta che ne assicura il pieno funzionamento. Nelle scorse settimane, gli scali aderenti sono diventati più di 50 in tutto il mondo, attraversando l’Asia, l’Oceania, il Medio Oriente, l’Africa, l’Europa e il continente americano. La dichiarazione è stata firmata sia per mantenere i porti pienamente aperti al traffico marittimo che per fornire supporto logistico durante l’emergenza sanitaria da Covid-19. I firmatari si sono impegnati a collaborare per assicurare l’ormeggio delle navi, garantendo le operazioni portuali e mantenendo il flusso di merci. Inoltre, i firmatari si sono impegnati a scambiare buone pratiche e condividere le esperienze e le misure di ciascuno pe...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Porti

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar