Connect with us

Economia

Aumentano le esportazioni europee

A Novembre + 1,9% per un valore di 203 mld

Pubblicato

il giorno

BRUXELLES - Secondo le stime di Eurostat, a Novembre 2018 le esportazioni di merci dell’area dell’euro (EA19) nel resto del mondo sono state pari a 203 miliardi di euro, in crescita dell’1,9% rispetto a Novembre 2017, quando si attestarono a 199,2 miliardi. Nello stesso mese, le importazioni hanno raggiunto il valore di 184 miliardi, in crescita del 4,7% rispetto a Novembre dell’anno prima (pari a 175,7 mld). Di conseguenza, l’area euro ha registrato un surplus del valore di 19 miliardi negli scambi commerciali a Novembre 2018, rispetto a + 23,4 miliardi dello stesso mese del 2017. Il valore del commercio nell’area intra-euro è salito a 170,5 miliardi, sempre nel mese in esame, in aumento dell’ 1,5%. Tra Gennaio e Novembre 2018, le esportazioni di merci dell’area euro verso il resto del mondo sono salite a 2.098,4 miliardi di euro (+ 4,2% rispetto a Gennaio-Novembre 2017), mentre le importazioni sono salite a 1 923,2 miliardi di euro (+ 6,6%). Di conseguenza, l’area euro...
Abbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Economia

Mims-Rfi firmano Contratto di Programma

Giovannini: risorse ingenti per realizzare le opere

Pubblicato

il giorno

di Programma
ROMA - Sottoscritto oggi l’Aggiornamento 2020-2021 del Contratto di Programma 2017–2021, parte Investimenti che prevede l’assegnazione di ulteriori risorse per un valore di circa 31,7 miliardi di euro, da parte del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili e Rete Ferroviaria Italiana (RFI). “È il risultato di un’azione condivisa di accelerazione e semplificazione delle procedure per rispettare i tempi previsti dal programma europeo Next Generation Eu”, ha dichiarato il ministro Enrico Giovannini. “Gli investimenti previsti vanno nella direzione di interconnettere i territori del Paese e l’Italia con le reti europee, ridurre le disuguaglianze territoriali tra Nord e Sud e di migliorare i servizi per la qualità della vita delle persone e per la competitività delle aziende”. “Questo strumento contrattuale, divenuto oggi pienamente operativo grazie alla fatti...
Continua a leggere

Economia

Segni di crescita dell’economia locale

Report del Centro Studi e Servizi della Cciaa della Maremma e del Tirreno

Pubblicato

il giorno

segni di crescita
LIVORNO - Il tessuto economico locale continua a mostrare segni di crescita che, pur attenuata, si mantiene anche nel terzo trimestre 2021. E' quanto emerge dal report "Demografia d'impresa nelle provincia di Grosseto e Livorno" a cura del Centro Studi e Servizi della Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno. Ciononostante si palesano alcuni “scricchiolii” nel processo di crescita nel numero delle sedi d’impresa locali, considerato che ad un lieve aumento tendenziale (+0,2%) si è accompagnata una flessione congiunturale (-0,3%). In parole povere: il periodo Luglio–Settembre è andato benino se lo confrontiamo con lo stesso trimestre dello scorso anno, decisamente peggio se ci riferiamo al trend dei tre mesi precedenti. In realtà il risultato complessivo che porta al 30 Settembre 2021 il numero delle cellule produttive iscritte alla Camera di commercio della Maremma e del Tirreno a 78.523 (di cui 36.673 a ...
Continua a leggere

Economia

Cresce l’interscambio commerciale extra Ue

Ad Ottobre importazioni +3,2% ed esportazioni +1,5%

Pubblicato

il giorno

l’interscambio commerciale
ROMA - A Ottobre 2021 si stima, per l’interscambio commerciale con i paesi extra Ue27, un aumento congiunturale per entrambi i flussi, più ampio per le importazioni (+3,2%) rispetto alle esportazioni (+1,5%).
Secondo i dati pubblicati oggi dall'Istituto nazionale di statistica, l’aumento su base mensile dell’export interessa tutti i raggruppamenti principali di industrie, a esclusione di beni intermedi (-0,7%), ed è dovuto in particolare all’aumento delle vendite di beni di consumo, durevoli (+5,6%) e non durevoli (+3,8%). Dal lato dell’import, la crescita congiunturale è determinata principalmente da energia (+12,2%) e beni intermedi (+3,9%). Diminuiscono gli acquisti di beni di consumo durevoli (-7,0%) e beni strumentali (-5,4%).Nel trimestre Agosto-Ottobre 2021, ...
Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi