Bene a Napoli il traffico teu e croceristico

NAPOLI - Il porto di Napoli conferma il traffico container e dei passeggeri complessivi tra i suoi punti di forza. Secondo il consuntivo diffuso dall’Autorità portuale, infatti, il 2012 si è chiuso con un segno positivo in entrambi i settori di traffico: i contenitori in teu movimentati lo scorso anno sono stati 546.818, + 3,8% rispetto al 2011, i passeggeri sfiorano globalmente il 3% di crescita, essendo passati dai 6.218.924 del 2011 ai 6.400.000 del 2012.
Nel settore del traffico croceristico si registra una flessione del 5%, anche se i dati in possesso devono essere confermati. Da 1.297.267 croceristi del 2011, lo scalo partenopeo è passato infatti a 1.228.651 nel 2012. Il traffico merci, infine, presenta una flessione, attestandosi a 21.125.946 tonnellate, rispetto ai 21.547.144 tonnellate del 2011.
Complessivamente si può affermare che il porto di Napoli mantiene, pur con lievi flessioni previsionali legate alle variazioni quasi fisiologiche nelle rotazioni, oltre...

Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Archivio

Articoli correlati

Nessun risultato trovato.

Potrebbe interessarti

Archivio

Porto Trieste hub lungo Via della Seta

TRIESTE – L’importanza dello scalo portuale di Trieste nell’ambito degli scambi internazionali e la valenza del sistema logistico del Friuli Venezia Giulia, sono stati alcuni dei temi affrontati nell’incontro tra…
Cfo moby 15 12 17
Archivio

Francesco Greggio nuovo Cfo Gruppo Moby

MILANO – Francesco Greggio è il nuovo Chief financial officer del Gruppo Moby. Si tratta – informa la compagnia – di una promozione dall’interno dal momento che Greggio è in…
Archivio

In comune a Trieste ambasciatore della Turchia

TRIESTE – L’ambasciatore di Turchia Murat Salim Esenli, inquesti giorni è aTrieste in visita ufficiale. Accompagnato dal console generale della Repubblica di Turchia a Milano Hami Aksoy, dal primo segretario…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast