Cna-Fita preoccupata da Dpr 31/2013

Franchini Cinzia 03-04-13ROMA - Cna-Fita e le associazioni del trasporto eccezionale "Aite" ed "Anna" hanno scritto al ministro Lupi e al viceministro De Luca affinché possano essere sanate le forti criticità operative che le imprese di trasporto eccezionale si troveranno a sopportare a seguito dell’entrata in vigore, il prossimo 3 Giugno, del Dpr 31/2013 relativo alle problematiche applicative nei trasporti eccezionali.
In particolare vi è il rischio che gran parte del parco veicolare in dotazione e in molti casi ancora da pagare non possa più essere fruibile. <Cna-Fita, Aite e Anna - si legge in una nota - ritengono l’intervento del Ministro fondamentale oltre che urgente per scongiurare l’ennesimo contraccolpo negativo per un settore con alte competenze e che è stato già duramente colpito dalla perdur...

Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Archivio

Articoli correlati

Nessun risultato trovato.

Potrebbe interessarti

Archivio

Porto Trieste hub lungo Via della Seta

TRIESTE – L’importanza dello scalo portuale di Trieste nell’ambito degli scambi internazionali e la valenza del sistema logistico del Friuli Venezia Giulia, sono stati alcuni dei temi affrontati nell’incontro tra…
Cfo moby 15 12 17
Archivio

Francesco Greggio nuovo Cfo Gruppo Moby

MILANO – Francesco Greggio è il nuovo Chief financial officer del Gruppo Moby. Si tratta – informa la compagnia – di una promozione dall’interno dal momento che Greggio è in…
Archivio

In comune a Trieste ambasciatore della Turchia

TRIESTE – L’ambasciatore di Turchia Murat Salim Esenli, inquesti giorni è aTrieste in visita ufficiale. Accompagnato dal console generale della Repubblica di Turchia a Milano Hami Aksoy, dal primo segretario…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar