Confitarma ottiene proroga guardie a bordo

a bordo
ROMA - Confitarma ha fortemente richiesto e infine ottenuto la proroga al 31 Marzo 2022 del regime di deroga che autorizza l’impiego a bordo delle navi italiane di guardie giurate per servizi antipirateria. La norma - inserita dal Governo all’art.10 del Decreto-Legge 23 luglio 2021, n.105 “Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da Covid-19 e per l’esercizio in sicurezza di attività sociali ed economiche” - si è resa necessaria per permettere l’impiego delle guardie particolari giurate non ancora in possesso dell’abilitazione ottenuta a seguito del superamento delle prove d’esame previste dal DM n.139/2019, la cui  organizzazione è stata di fatto resa impossibile dal perdurare della pandemia. Ciò, a condizione che tali guardie giurate abbiano partecipato per un periodo di almeno sei mesi, quali appartenenti alle Forze armate, alle missioni internazionali in incarichi operativi con relativo attestato rilasciato dal Ministero della difesa. “A nome degli armato...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Shipping

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

ESG Shipping Awards
Shipping

ESG Shipping Awards: premiato Emanuele Grimaldi

ATENE – Per il suo significativo contributo all’industria marittima globale il presidente dell’ICS (International Chamber of Shipping), Emanuele Grimaldi, è stato insignito dell’Honorary Recognition Award agli ESG Shipping Awards. La premiazione…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar