Costa Diadema ha lasciato il porto di Piombino

Diadema santa giusta
PIOMBINO - Dopo 65 giorni di permanenza nel porto Piombino, la nave da crociera 'Costa Diadema', che due giorni fa aveva ricevuto l'autorizzazione alla libera pratica dalla parte della Sanità Marittima, ha oggi lasciato gli ormeggi,  dirigendo la prua verso Civitavecchia, dove l'armatore intende concentrare le proprie unità navali. "Non è un addio ma un arrivederci. A tempi migliori. Magari in vista della auspicata ripartenza dei traffici". Queste le parole pronunciate dal comandante della nave, Antonio Tommaso Tateo, durante lo scambio dei saluti con quanti in questi mesi hanno lavorato per consentire lo sbarco in sicurezza di oltre 800 marittimi di 21 nazionalità diverse. Alla cerimonia - cui è seguito il classico scambio dei crest - erano presenti tutte le istituzioni, a cominciare dal vice questore, Walter Delfino, dal sindaco di Piombino, Alessandr...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Porti

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

donne
Porti

Donne nei porti: Italia ancora indietro

ROMA – L’ultima donna presidente di un’Autorità di Sistema portuale italiana è stata Carla Roncallo alla guida di La Spezia e Marina di Carrara prima di passare ad Art nel…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar