Connect with us

Porti

E-bridge: Circle al fianco di Uirnet Spa e AdSp mar Ligure occidentale

Valore del progetto: 12 milioni di euro di costi eleggibili

Giulia Sarti

Pubblicato

il giorno

Circle e-bridge
GENOVA – Circle, la società a capo dell’omonimo Gruppo specializzata nell’analisi dei processi e nello sviluppo di soluzioni di automazione e per la digitalizzazione dei settori portuale e della logistica intermodale, sarà coinvolta, al fianco di Uirnet Spa e Autorità di Sistema portuale del mar Ligure occidentale nel progetto “E-bridge. Emergency and BRoad Information Development for the ports of GEnoa”, il cui valore totale si attesta sui 12 milioni di euro di costi eleggibili. E-bridge, co-finanziato dalla Commissione europea per 6 milioni di euro, rientra nel più ampio programma di interventi di rilevanza nazionale a supporto della situazione emergenziale che ha colpito l’area di Genova a seguito del crollo del Ponte Morandi. Il progetto prevede l’implementazione di una piattaforma ICT finalizzata alla condivisione dei dati tra sistemi portuali, varch...
Abbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Porti

Tdt-Lorenzini…ai posteri la soluzione!

La nota del Comitato di gestione rimanda il problema

Avatar

Pubblicato

il giorno

sconto cassazione galilei parole lorenzini tdt
LIVORNO - “….. la società deve impegnarsi a presentare entro sessanta giorni dalla data di pubblicazione del bando di gara per l’affidamento in concessione mediante project financing della realizzazione e gestione della prima fase della piattaforma Europa, un nuovo piano industriale compatibile…… bla…bla…..bla…”. Praticamente come dire il giorno del poi, l'anno del mai o, se si preferisce, a babbo morto. Niente rende l’idea delle conclusioni dell'ultimo Comitato di gestione portuale a proposito della polemica che oppone il Tdt al terminal Lorenzini meglio di queste sintetiche perle di saggezza mutuate dal linguaggio semplice ed oltremodo icastico delle nostre nonne e nessuna altra funambolica perifrasi potrebbe meglio rassicurare Lorenzini a stare tranquillo, almeno fino al 2029. Senza entrare nel merito di una questione che può essere esaminata sotto diversi pr...
Continua a leggere

Porti

Nuova compagnia portuali Venezia: firmato accordo

Nuova organizzazione dell’orario di lavoro

Giulia Sarti

Pubblicato

il giorno

Venezia nuova compagnia lavoratori portuali
VENEZIA - A inizio Giugno, i dipendenti della Nuova compagnia lavoratori portuali (Nclp) avevano proclamato lo stato di agitazione che aveva portato notevoli disservizi all’attività portuale di Venezia. Ieri, nella sede dell’Autorità di Sistema portuale del mare Adriatico settentrionale, è stato sottoscritto il verbale di conciliazione tra i dipendenti, rappresentati dalle Organizzazioni sindacali Filt-Cgil e Uiltrasporti, i vertici della Nclp stessa e l’Autorità di Sistema portuale rappresentata dal segretario generale Martino Conticelli. Grazie all’opera di mediazione svolta dall’AdSp, si è giunti alla sottoscrizione del citato accordo che ha scongiurato il riaccendersi dello stato di agitazione e il blocco delle attività portuali. L’accordo firmato prevede l’implementazione sperimentale per i prossimi due mesi di una nuova organizzazione dell’orario d...
Continua a leggere

Porti

Portoferraio: si prolunga la banchina

Questo e gli ulteriori interventi di adeguamento hanno un valore di 6 milioni

Giulia Sarti

Pubblicato

il giorno

Piombino blue-port 2030 portoferraio
LIVORNO - Ridisegnare Portoferraio con un'opera principale: prolungare la banchina Alto Fondale di 64 metri, creando così un accosto con una lunghezza finale di circa 180 metri contro gli attuali 116. È questa la principale proposta di adeguamento tecnico funzionale al Piano regolatore portuale presentata in Comitato di gestione e con la quale l’Autorità di Sistema portuale del mar Tirreno settentrionale si ripropone rendere Portoferraio adatto a ricevere le navi di ultima generazione, quelle con lunghezza variabili tra i 117 e i 170 metri, che per evidenti limiti strutturali non possono ormeggiare in porto. A questa proposta si aggiunge il ridimensionamento di 30 metri per la lunghezza della Calata Depositi (oggi lunga 105 mt), riallineandola con il Molo gallo e ampliando così gli spazi a te...
Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi