Emilia Romagna: manifestazione per le infrastrutture

Emilia Romagna
BOLOGNA - ''L'Emilia Romagna non si ferma'' , alla manifestazione pubblica indetta dalla Regione Emilia-Romagna e dal Comune e dalla Città Metropolitana di Bologna sulle Infrastrutture - istituzioni, territori, sindacati e imprese - hanno chiesto lo sblocco di infrastrutture fondamentali sia per il tessuto socioeconomico regionale sia per la viabilità di una area snodo cruciale per l’Italia intera. Opere finanziate e il cui l'iter autorizzativo è chiuso, compresa la valutazione di impatto ambientale, quindi già cantierabili, in un contesto di programmazione che guarda alla mobilità sostenibile. Infatti, il Piano infrastrutture strategiche della Regione prevede il ribaltamento di proporzioni negli investimenti previsti: quelli per le ferrovie passano da poco più del 29 a quasi il 50% e quelli per le strade dal 64 al 44%, con il costo delle opere precedentemente programmate che passa da 21 a 12 miliardi di...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Logistica

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

ZAI
Logistica

Consorzio ZAI accoglie il vice ministro Bignami

VERONA – Il Consorzio ZAI ha recentemente accolto con entusiasmo il vice ministro alle Infrastrutture e ai Trasporti,  Galeazzo Bignami, per una proficua visita presso le proprie strutture. Durante l’incontro,…
Zls
LogisticaPorti

Genova: tavolo Porto-Città sulla Zls

GENOVA – Dopo la pubblicazione in Gazzetta ufficiale del Regolamento di attuazione delle Zls (Zone logistiche semplificate) anche la Regione Liguria si muove per intraprendere il percorso. Questa mattina a…
Dachser & Fercam Italia
Logistica

La Joint venture Dachser & Fercam Italia

BOLZANO – Nell’estate del 2023 aveva preso forma la joint venture Dachser & Fercam Italia, come conseguenza della ventennale partnership tra Dachser e Fercam. L’azienda, operativa dall’inizio di quest’anno, offre servizi…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar
grendi