Estrazione di nuovo gas italiano in Adriatico

VENEZIA - I ministri Gilberto Pichetto Fratin, (MASE), Adolfo Urso (MIMIT), con il viceministro Vannia Gava (MASE), hanno incontrato il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia e i tecnici regionali. Il tavolo di confronto, riunito questa mattina al Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica si è concentrato sul tema dell’estrazione di nuovo gas italiano in Adriatico. Al centro della discussione istituzionale la necessità di approfondire le problematiche sollevate, in particolar modo quelle legate alla subsidenza ed ogni aspetto segnalato dalle comunità locali e dai sindaci legato all’estrazione di gas, specialmente in Alto Adriatico, con la necessità di ottenere in via prioritaria garanzie tecnico-scientifiche a tutela dell’ambiente. Il tavolo ha concordato di coinvolgere, in via preliminare, alcune eccellenze italiane nel campo ...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Economia

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

Elba
Economia

Nuove strategie di sviluppo per l’Isola d’Elba

PORTOFERRAIO – Dall’inizio del nuovo anno Assocom Elba, l’associazione che raggruppa gli imprenditori del commercio, del turismo, dei servizi, delle arti e professioni dell’Isola d’Elba e Confindustria Livorno Massa Carrara…

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi