Ets e Gioia Tauro: l’intervista al presidente Agostinelli

GIOIA TAURO - È atteso alle 13 all'ingresso del porto di Gioia Tauro iflash mob, a cui parteciperanno i lavoratori portuali, le istituzioni regionali, i sindaci calabresi, le sigle sindacali, le imprese portuali, le associazioni di categoria e l’intera comunità portuale per attirare l’attenzione a livello nazionale ed europeo sul problema dell'Ets. Come noto, tale normativa europea che entrerà in vigore il prossimo anno, penalizzerà in modo particolare i porti, come quello calabrese, dedicati all'attività di transhipment, con la possibilità che le navi scelgano porti non europei per i loro scali intermedi evitando così tasse sulle emissioni. Un rischio reale di cui il presidente dell'AdSp dei mari Tirreno meridionale e Ionio Andrea Agostinelli ci ha parlato in un'intervist...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Porti

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar
grendi