Il contratto di spedizione non necessita di particolari formalità

quarto trimestre sanitari
LIVORNO - ”Il Tribunale labronico conferma che il contratto di spedizione non necessita di particolari formalità”. Ce ne informa l’avvocata Federica Persano che ha patrocinato e vinto una causa sulla delicata questione con la nota che di seguito riportiamo. “Lo spedizioniere ha diritto alla retribuzione per l’attività avente ad oggetto la spedizione medesima nonché le attività accessorie, pur in assenza di un espresso conferimento del mandato. Lo ha deciso il Tribunale di Livorno, scrive l’avv. Persano, respingendo, con sentenza n. 494/2019 depositata il 6 Maggio scorso, l’opposizione al decreto ingiuntivo (n. 988/2917) emesso due anni prima in favore di una casa di spedizioni livornese. Quest’ultima, contattata da un produttore e da un buyer per conto terzi di triturato di gomma, aveva effettuato una spedizione di 102.000 chilogrammi dello stesso materiale da Livorno ad un porto indiano, rimasta insoluta. Attraverso l’opera prestata dall’...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Shipping

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

EDGE
Shipping

Una joint venture EDGE-Fincantieri

ROMA – Nasce una nuova joint venture tra EDGE, uno dei principali gruppi mondiali di tecnologia avanzata e difesa, che deterrà una partecipazione del 51% e Fincantieri che si occuperà…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar
grendi