L’Authority di Trieste verso l’acquisizione di nuove aree

escavo Monfalcone canale di monfalcone
TRIESTE - Come riportato nel Piano triennale di investimenti 2023-2025, documento pubblicato prima della fine dell'anno appena chiuso, l'Autorità di Sistema portuale del mar Adriatico orientale intende acquisire nuovi terreni. Si tratta di aree interne al porto di Monfalcone e a quello di Trieste: nel primo caso si parla di una spesa di 656 mila euro per l'anno 2023, circa un milione per ciascuno dei due anni successivi per acquisire un'area interna alla cinta doganale del porto, attualmente di proprietà del Consorzio di Sviluppo Economico della Venezia Giulia, che comprende alcune strutture in muratura, magazzini e capannoni. Su Trieste il Piano prevede invece un investimento per il 2023 di po...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Porti

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

espo award
Porti

ESPO Award 2024: nove i porti in gara

BRUXELLES – Sedicesima edizione per l’ESPO Award 2024 che premia i progetti di economia circolare nei porti europei. L’idea è nata nel 2009 per promuovere gli sforzi compiuti dai diversi…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar