Lo scalo di Taranto punta sull’ortofrutticolo

TARANTO - Il trasporto via mare e la logistica dei prodotti ortofrutticoli sono uno dei segmenti di mercato che l’Autorità portuale di Taranto sta sviluppando.
A tal fine l’Authority dello scalo pugliese, ha partecipato a Febbraio per la prima volta a ”Fruit Logistica”, la più importante fiera della logistica ortofrutticola mondiale, che si tiene annualmente a Berlino.
Il terminal contenitori di Taranto dispone di ben 900 ”plug units”, le postazioni elettrificate per lo stoccaggio dei contenitori refrigerati per il mantenimento a temperatura controllata delle merci deperibili. Inoltre nell’area portuale è già stata avviata la procedura per la realizzazione della palazzina in cui la Sanità marittima potrà insediare il laboratorio sanitario portuale.
Il porto di Taranto tuttavia, non dispone ancora dei laboratori per le analisi di questi prodotti agroalimentari che perciò devono essere inviati, in campioni, ai laboratori di Bari o, in taluni casi, persino a quello di...

Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Archivio

Articoli correlati

Nessun risultato trovato.

Potrebbe interessarti

Archivio

Porto Trieste hub lungo Via della Seta

TRIESTE – L’importanza dello scalo portuale di Trieste nell’ambito degli scambi internazionali e la valenza del sistema logistico del Friuli Venezia Giulia, sono stati alcuni dei temi affrontati nell’incontro tra…
Cfo moby 15 12 17
Archivio

Francesco Greggio nuovo Cfo Gruppo Moby

MILANO – Francesco Greggio è il nuovo Chief financial officer del Gruppo Moby. Si tratta – informa la compagnia – di una promozione dall’interno dal momento che Greggio è in…
Archivio

In comune a Trieste ambasciatore della Turchia

TRIESTE – L’ambasciatore di Turchia Murat Salim Esenli, inquesti giorni è aTrieste in visita ufficiale. Accompagnato dal console generale della Repubblica di Turchia a Milano Hami Aksoy, dal primo segretario…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar