Marebonus e Ferrobonus: ci sono altri 50 milioni

doganale logistica
ROMA - All'articolo 81 del disegno di legge di bilancio per l’anno 2023 approvato due giorni fa dal Consiglio dei ministri si parla anche di Marebonus e Ferrobonus. Una misura molto importante per i settori di riferimento e che va incontro anche alla sfida della transizione verde con il passaggio dei mezzi e delle merci da strada a ferro e mare. “Ferme restando le risorse già assegnate -si legge nel documento- è autorizzata, per ciascun intervento, la spesa di ulteriori 25 milioni di euro per l'anno 2023.” Al ministro delle infrastrutture e dei trasporti, di concerto con il Ministro dell'economia e delle finanze, è affidato il compito di individuare i beneficiari, la commisurazione degli aiuti, le modalità e le procedure per  l'attuazione degli interventi. Con l'aggiunta dei 25, salgono così a 50 i milioni previsti rispettivamente per Mare...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Logistica

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

nola
Logistica

Interporto Nola: comincia bene il 2024

NOLA – L’Interporto di Nola continua a crescere in tema di intermodalità. Dopo la stasi dello scorso anno e dei primi mesi 2024, sono stati attivati, e poi anche potenziati,…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar