Connect with us

Autotrasporto

Nuove regole sul distacco degli autisti dei veicoli industriali

Da 2 Febbraio in vigore nell’Ue la nuova normativa

Pubblicato

il giorno

distacco degli autisti
ROMA - Mancano circa quindici giorni all'entrata in vigore nei Paesi dell'Unione europea della Direttiva  che modifica quella attuale sul distacco degli autisti dei veicoli industriali. Le imprese che svolgono trasporti stradali internazionali e che prevedono operazioni di cabotaggio dovranno ora registrare ogni viaggio in una specifica piattaforma telematica, multilingue e gratuita, al momento in fase di sperimentazione. Per i trasporti bilaterali e di transito e per i veicoli equipaggiati con cronotachigrafo intelligente sono attualmente previste deroghe, ma quando il prossimo 2 Febbraio la piattaforma dovrebbe entrare a regime, dovrà essere utilizzata non soltanto dai e tra i Paesi dell’Unione europea ma anche da quelli aderenti al Spazio economico europeo (Islanda, Liechtenstein e Norvegia). Sarà richiesto di registrare i dati relativi all’autorizzazione all’autotrasporto, al veicolo (targa, rimorchio compreso), all’autista (nome, patente e informazioni...
Abbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Autotrasporto

Autotrasporto conto terzi: al via le deduzioni forfettarie 2022

La viceministra Bellanova: “Per le imprese artigiane è una boccata d’ossigeno importante”

Pubblicato

il giorno

autotrasporto
“Per le imprese artigiane dell’autotrasporto conto terzi è una boccata d’ossigeno importante, confortata dagli aumenti che avevamo garantito al settore con i due Decreti del 1° e del 21 marzo relativi alle deduzioni forfettarie delle spese non documentate. Bene dunque la circolare da parte dell’Agenzia delle Entrate con l’assegnazione dei contributi, a valle della comunicazione del Mef sugli importi relativi. E’ evidente che in questi momenti di crisi il veloce funzionamento della Macchina Stato è determinante perché alle imprese arrivino concretamente gli aiuti concessi nei tempi attesi. Fare presto e bene diventa un obbligo per tutti, come abbiamo avuto modo di ribadire anche nell’ultimo Tavolo autotrasporto svoltosi il 16 giugno scorso”. Così la viceministra delle Infrastrutture e Mobilità sostenibili Teresa Bellanova dopo la comunicazione da parte del Mef degli importi ...
Continua a leggere

Autotrasporto

Mims: 300 milioni di investimenti sulla rete stradale interna

Ok anche ai piani dell’Anas e dei concessionari autostradali per il monitoraggio di ponti e viadotti

Pubblicato

il giorno

Mims
ROMA - Il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili (Mims) ha approvato i piani di intervento presentati dalle 72 Aree Interne del territorio nazionale per migliorare l’accessibilità e la sicurezza stradale, per i quali sono stati stanziati 300 milioni di euro del Piano Nazionale Complementare (Pnc) al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (Pnrr). Sono stati firmati anche i protocolli di approvazione dei piani operativi predisposti dai concessionari autostradali e il decreto predisposto da Anas relativi all’implementazione dei sistemi di monitoraggio dinamico per il controllo da remoto di ponti, viadotti e tunnel nella rete viaria principale, che comportano un investimento di 450 milioni di euro finanziato dal Pnc. I fo...
Continua a leggere

Autotrasporto

Pedaggio autostradale: rincaro dell’1,5% in arrivo

L’annuncio dell’AD di Aspi Tomasi, probabile scatto delle tariffe a Luglio

Pubblicato

il giorno

pedaggio
FIRENZE - In parallelo all'incontro con il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani (che avevamo raccontato QUI), l’amministratore delegato di Autostrade per l’Italia Roberto Tomasi ha preannunciato un probabile aumento dell'1,5% delle tariffe di pedaggio autostradale che le concessionarie stanno contrattando col Mims: le motivazioni alla base di tali richieste sarebbero ovviamente legate al recente incremento del prezzo di materie prime ed energie. Se è vero che, come specifica la stessa Aspi in una nota, il pedaggio non subiva rincari ormai dal 2018, è altrettanto tangibile che, complice la contemporanea impennata dello stesso costo del carburante che nelle settimane più recenti ha ripreso a galoppare (il petrolio ha superato la soglia dei 110 dollari al barile), le imprese di autotrasporto sono naturalmente già ...
Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi