Rimettere in moto l’economia del mare

Prima riunione confetra
ROMA – Rimettere in moto l’economia del mare dopo la crisi da Covid-19, attraverso un protocollo di regole sanitarie e organizzative condiviso e misure economiche di sostegno mirate per l’intero settore, è quanto affermato dalla ministra dei Trasporti Paola De Micheli durante un confronto con tutti gli operatori. E’ il percorso avviato nel corso dell’incontro in video conferenza tra la ministra e i rappresentanti di Confitarma, Assarmatori, Cruise Line International Association (Clia) e Federagenti, dedicato alla ripartenza di un comparto cruciale come quello dei trasporti marittimi, che ha pesantemente risentito delle limitazioni alla mobilità e al turismo imposte dall’emergenza sanitaria. “L’obiettivo del Governo è uno solo – ha affermato la ministra – far ripartire tutto il sistema dell’economia marittima nella piena sicurezza sanitaria. Ma per individuare le azioni più efficaci occorre effettuare un’analisi approfondita dell’offerta di servizi, della programmazione degli o...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Shipping

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

houthi
Shipping

Nuovo attacco Houthi a una nave greca

ROMA – Secondo quanto si legge negli ultimi aggiornamenti dal Mar Rosso del Comando Centrale degli Stati Uniti nella giornata di ieri, i ribelli Houthi avrebbero lanciato cinque missili balistici…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar