Connect with us

Porti

Spirito: “Avanzo economico cresciuto del 18%”

Il presidente commenta i risultati nel primo anno con i bilanci unificati dei tre scali

Giulia Sarti

Pubblicato

il giorno

naples bilancio
NAPOLI – Anche dal Comitato di gestione dell'AdSp del mar Tirreno centrale è arrivata l'approvazione del bilancio consuntivo 2018, e il via libera alla variazione di bilancio per il “sistema integrato di sicurezza portuale”, facente parte del più ampio programma nazionale per la “Legalità” 2014-2020. “I risultati della gestione economica, nel primo anno che vede l’unificazione del bilancio dei tre scali, registrano un forte miglioramento, con un avanzo che è cresciuto da 8,3 milioni di euro nel 2017 a 9,8 milioni di euro nel 2018: un aumento del 18%” ha spiegato il presidente Pietro Spirito. “Il confronto è stato effettuato tra il consolidato dei due bilanci 2017 delle originarie amministrazioni ed il risultato del primo bilancio unificato della AdSp del mar Tirreno centrale. Questo miglioramento è stato reso possibile da una contestuale crescita delle entrate e da un contenimento nei costi di...
Abbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Porti

Amiu Puglia entra nel porto di Bari

Convenzione conl’AdSp Mam per la differenziazione dei rifiuti

Giulia Sarti

Pubblicato

il giorno

amiu puglia
BARI - Via libera alla convenzione tra Autorità di Sistema portuale del mare Adriatico meridionale e Amiu Puglia per la differenziazione dei rifiuti all’interno del porto di Bari. La raccolta differenziata si allarga così a un’altra parte importante della città: si tratta della realizzazione di una novità assoluta alla quale Autorità portuale e Amiu Puglia hanno lavorato con impegno e con numerosi approfondimenti. L’intesa è stata presentata dal presidente dell’AdSp, Ugo Patroni Griffi, con Piero Bianco, direttore del dipartimento esercizio dell’Autorità, e dal presidente di Amiu Puglia, Sabino Persichella con il direttore generale Antonio Di Biase. Obiettivo dichiarato è la corretta differenziazione dei rifiuti, ma non solo: l’intesa mira anche a un lavoro di sensibilizzazione, che non sia solo coreografico, ma che si inserisca in una dimensione virtuosa più ampia che porti all’abbattimento de...
Continua a leggere

Porti

E-bridge: Circle al fianco di Uirnet Spa e AdSp mar Ligure occidentale

Valore del progetto: 12 milioni di euro di costi eleggibili

Giulia Sarti

Pubblicato

il giorno

Circle e-bridge
GENOVA – Circle, la società a capo dell’omonimo Gruppo specializzata nell’analisi dei processi e nello sviluppo di soluzioni di automazione e per la digitalizzazione dei settori portuale e della logistica intermodale, sarà coinvolta, al fianco di Uirnet Spa e Autorità di Sistema portuale del mar Ligure occidentale nel progetto “E-bridge. Emergency and BRoad Information Development for the ports of GEnoa”, il cui valore totale si attesta sui 12 milioni di euro di costi eleggibili. E-bridge, co-finanziato dalla Commissione europea per 6 milioni di euro, rientra nel più ampio programma di interventi di rilevanza nazionale a supporto della situazione emergenziale che ha colpito l’area di Genova a seguito del crollo del Ponte Morandi. Il progetto prevede l’implementazione di una piattaforma ICT finalizzata alla condivisione dei dati tra sistemi portuali, varch...
Continua a leggere

Porti

BreakBulk Europe 2019: ci sarà anche il porto veneziano

La delegazione presente da domani al 23 Maggio a Brema

Giulia Sarti

Pubblicato

il giorno

breakbulk europe 2019
VENEZIA - Con 900 colli eccezionali movimentati nel 2018, il porto di Venezia si conferma tra i più importanti scali in Europa per i traffici breakbulk. Anche quest'anno il porto veneto sarà presente alla più importante fiera europea di settore, BreakBulk Europe 2019, che partirà domani a Brema per concludersi due giorni dopo, il 23 Maggio. La delegazione veneziana, presente con uno spazio espositivo e coordinata dall’Autorità di Sistema portuale del mare Adriatico settentrionale, comprende una nutrita rappresentanza di operatori degli scali di Venezia e Chioggia. Tra le attività promozionali legate alla partecipazione alla fiera, il 22 Maggio si terrà una presentazione delle migliori performance del 2018, con l’illustrazione, proprio da parte degli operatori veneziani, di 5 importanti case history che mettono in evidenza l’eccellenza dello scalo veneziano quale gateway ideale per le breakbulk e in particolare per i colli eccezionali<...
Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi