Tar annulla ordinanze Autorità di Brindisi

BRINDISI - Sulle tariffe e su eventuali modifiche dei diritti portuali a Brindisi è tutto da rifare rispetto a quanto stabilito dall’Autorità portuale a fine Marzo e negli anni precedenti. Dovrà infatti esprimersi sulla modulazione delle somme richieste agli armatori come imposte sul traffico passeggeri il Comitato portuale, organo competente in materia di bilancio.
Lo ha stabilito il Tar di Lecce che accogliendo il ricorso presentato dall’Associazione agenti marittimi raccomandatari del compartimento di Brindisi oltre che da altri operatori portuali, assistiti dall’avvocato Tommaso Marrazza, ha annullato cinque ordinanze del presidente dell’Autorità portuale emesse dal 2005 fino al 21 Marzo 2012. Si tratta di ordinanze con le quali sono stati determinati i «diritti portuali per l’espletamento dei compiti di vigilanza e per la fornitura di servizi di sicurezza previsti dai piani di sicurezza portuali prestati a favore dei passeggeri e dei mezzi che imbarcano e sbarcano dalle...

Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Archivio

Articoli correlati

Nessun risultato trovato.

Potrebbe interessarti

Archivio

Porto Trieste hub lungo Via della Seta

TRIESTE – L’importanza dello scalo portuale di Trieste nell’ambito degli scambi internazionali e la valenza del sistema logistico del Friuli Venezia Giulia, sono stati alcuni dei temi affrontati nell’incontro tra…
Cfo moby 15 12 17
Archivio

Francesco Greggio nuovo Cfo Gruppo Moby

MILANO – Francesco Greggio è il nuovo Chief financial officer del Gruppo Moby. Si tratta – informa la compagnia – di una promozione dall’interno dal momento che Greggio è in…
Archivio

In comune a Trieste ambasciatore della Turchia

TRIESTE – L’ambasciatore di Turchia Murat Salim Esenli, inquesti giorni è aTrieste in visita ufficiale. Accompagnato dal console generale della Repubblica di Turchia a Milano Hami Aksoy, dal primo segretario…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar