Anfiteatro di Capalbio? Semmai teatro!

salvini lingua italiana letta iri ordinanza anno bellissimo pnrr europa
LIVORNO - Se è vero, come è vero, che i giornali e i media in generale dovrebbero avere anche (e sopra tutto) una funzione educativa, verrebbe da dire: beati i calvi poiché sono esonerati dal mettersi le mani nei capelli. La sacra Bibbia non basterebbe forse a contenere tutti gli sfondoni che si dicono e si scrivono in un solo giorno, spesso con ignoranza malcelata e spesso neppure celata e ancor più con diffusa e sconcertante approssimazione. Tanto per non lasciare vuote affermazioni come quella testè espressa prendiamo, a caso ed ex multis, l’esempio del così detto anfiteatro che dovrebbe sorgere nel ridente paradiso dei vip di Capalbio, purtroppo in Toscana, cioè proprio in quella regione che una volta era, a buon diritto, ritenuta depositaria del bel dire e dell’ancor più bello scrivere. Ai Capalbiesi - speriamo non a tutti – e a gran parte dei cronisti che riferiscono del futuro “anfiteatro” sfugge, infatti, che non di quello si tratta, ma più sobriamente e più esatt...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Editoriali

Articoli correlati

Nessun risultato trovato.

Potrebbe interessarti

salvini lingua italiana letta iri ordinanza anno bellissimo pnrr europa
Editoriali

…..per i poveri non c’è giustizia…..

LIVORNO – Stupri, omicidi, aggressioni, rapine, violenze efferate all’ordine del giorno, introduzioni e furti nelle abitazioni a non finire, risse e coltellate per strada, sopraffazioni, specialmente a danno dei più…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar