Connect with us

Autotrasporto

Tir: blocco dei porti siciliani a Gennaio

Contro gli aumenti decisi dagli armatori

Massimo Belli

Pubblicato

il giorno

blocco dei porti siciliani
ROMA - Si prospetta un blocco dei porti siciliani da parte degli autotrasportatori dal prossimo mese di Gennaio, in segno di protesta contro gli aumenti decisi dagli armatori, scaturiti dalle normative internazionali per le emissioni delle nave, tra cui alcune di quelle utilizzate sulle Autostrade del mare. Nessuna obiezione al fatto che gli armatori italiani si adeguino alle normative internazionali sulla riduzione delle emissioni nocive nell’atmosfera, ma è intollerabile e insopportabile che pensino di ribaltare totalmente i costi dei loro obbligati investimenti direttamente sulla loro clientela e quindi sull’autotrasporto. Con questa presa di posizione, Trasportounito ha deciso l’immediata mobilitazione dell’autotrasporto che si troverà ad affrontare un incremento dei maggiori costi che variano dal 20 al 30% a tratta, a partire dal Gennaio prossimo. Qualora non vi fossero immediati interventi in grado di attenuare tali maggiori ...
Abbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Autotrasporto

La precarietà della rete stradale italiana

Invito di Assotrasporti ed Eumove a sostenere la campagna “Salva Vite”

Massimo Belli

Pubblicato

il giorno

rete stradale
ROMA - Le associazioni del mondo dei trasporti prendono posizione contro il cattivo stato della rete stradale, autostradale e ferroviaria. "La priorità è salvare la vita delle persone che ogni giorno guidano sulle strade italiane" dichiara il presidente di Assotrasporti, Secondo Sandiano che avanza una proposta precisa al governo. "Va dichiarato lo stato di emergenza nazionale. La rete di comunicazione stradale, autostradale e ferroviaria non è sicura. I monitoraggi non sono efficaci e le promesse fatte dalle istituzioni dopo il crollo del ponte Morandi non sono state mantenute". Secondo il Consiglio superiore dei Lavori pubblici, un organo tecnico del Mit, i tunnel a rischio sono circa 200. Dopo il cedimento del ponte Morandi nel 2018 era stato annunciato dal governo un più incisivo sistema di controlli con la nascita dell'Agenzia nazionale per la sicurezza delle ferrovie e delle infrastrutture stradali e autostradali ...
Continua a leggere

Autotrasporto

Divieti di transito asse del Brennero

Anita: “Inaccettabili e discriminatori”

Avatar

Pubblicato

il giorno

Divieti di transito
ROMA – Dopo i divieti di transito che dal 1° Gennaio sono entrati in vigore sull’asse del Brennero per altre tipologie di merce, carta e cartone, prodotti minerali liquidi, cemento, calce, intonaco bruciato-gesso, tubi e profilati cavi, cereali e divieti per classe Euro dei veicoli, indipendentemente dalla merce trasportata, le imprese aderenti ad Anita si sono riunite a Roma. Dopo aver fatto il punto della situazione, hanno dato mandato al presidente Thomas Baumgartner di continuare l’azione di pressing sui Commissari Ue ai trasporti Adina Valean ed al mercato interno Thierry Breton, al fine di ottenere la sospensione dei provvedimenti austriaci. Gli unici veicoli esclusi dal divieto settoriale sono attualmente quelli con propulsione elettrica o a ...
Continua a leggere

Autotrasporto

Problema autotrasporto da non sottovalutare

Confetra Liguria: “Impensabile che i trasportatori possano farsi carico delle inefficienze del sistema”

Giulia Sarti

Pubblicato

il giorno

congestion surcharge autotrasporto
LA SPEZIA - Come gestire un flusso di mezzi nella maniera più efficiente possibile date le infrastrutture esistenti e come supportare l’autotrasporto in un momento particolarmente critico? Questa è la domanda che si pone Alessandro Laghezza, presidente di Confetra Liguria alla luce dei dati del settore: 3000 mezzi che ogni giorno trasportano containers da e per il porto di Genova, altri 1500 da e per La Spezia e in prospettiva più di un migliaio da e per il nuovo terminal container di Savona Vado. “Piaccia o non piaccia è questa la realtà e pensare di poter dirottare in tempi brevi una parte significativa di questi numeri dalla strada alla rotaia significa cavalcare un’utopia”. La voce del presidente si unisce a quella delle associazioni dell’autotrasporto circa la congestione d...
Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi