Una nuova diga foranea per Taranto

Taranto energia sicurezza Zona franca doganale Distretto della logistica pugliese il Bilancio di previsione
TARANTO - A circa sei mesi dal bando del valore di 35,7 milioni di euro lanciato a fine Giugno 2023 dall'Autorità di Sistema portuale del mar Ionio, per il nuovo tratto della diga foranea di Taranto, è stata emanata la delibera che vede aggiudicare la gara al costituendo RTI R.C.M. COSTRUZIONI S.R.L. / E-MARINE S.R.L. con sede legale in Sarno. I lavori riguarderanno nello specifico la “Nuova diga foranea a protezione del porto fuori rada di Taranto-tratto di ponente” basato su accordo quadro con unico operatore economico, intervento che come viene ricordato nella delibera è oggetto di finanziamento, per un totale di 15.700.000 di euro a valere sul Piano Complementare al programma degli interventi infr...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Porti

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

sversamento mare Sustainable regioni
Porti

Sversamento in mare di sostanze dannose

VIAREGGIO – Le simulazioni in mare non riguardano solo quelle antipirateria. È infatti di tutt’altro genere la maxi-esercitazione antinquinamento durante la quale è stato simulato lo sversamento in mare al…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar