A La Spezia la pavimentazione si fa con i gusci

LA SPEZIA - Ne avevamo parlato qualche giorno fa. Ora Federica Montaresi, segretario generale dell'AdSp del mar Ligure orientale, ci spiega nel dettaglio in cosa consista il progetto Greenlife4seas che unisce gusci di muscoli, a sedimenti di dragaggio. “È un progetto che ci è stato proposto dal Politecnico di Bari e che è passato al finanziamento, al quale abbiamo detto subito di sì perchè mette insieme due problemi che abbiamo anche nei nostri porti, così come quelli pugliesi: lo smaltimento dei gusci dei muscoli, le cozze, e quello dei sedimenti dei dragaggi.” Frantumando i gusci si ottiene una farina che miscelata con una percentuale di cemento e sedimenti, dà vita a un nuovo materiale dalle caratteristiche idonee per essere usato per la costruzione a...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Porti

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

estate
Porti

Estate a Piombino con presidio sanitario in porto

PIOMBINO – Rinnovata anche per quest’anno in previsione dell’estate la convenzione tra l’Autorità di Sistema portuale del mar Tirreno settentrionale e tutte le Associazioni del soccorso del Comune di Piombino…
Porti

Protocollo d’Intesa tra Alis e Assiterminal

ROMA – E’ stato siglato un importante protocollo di intesa tra Alis, Associazione logistica dell’intermodalità sostenibile, e Assiterminal, Associazione italiana terminalisti portuali, avente ad oggetto lo sviluppo congiunto di temi…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar