Accordo di cooperazione porto di Trieste-Cina

Accordo
TRIESTE - Accordo di cooperazione, firmato a Roma, tra il porto di Trieste e il gruppo cinese China Communication Construction Company ”Cccc” - che favorirà l’infrastrutturazione in centro Europa e aumenterà le possibilità di accesso dei prodotti delle piccole e medie imprese italiane nei mercati cinesi. . Alla presenza dei capi di stato di Italia e Cina, il presidente dell’Autorità di Sistema portuale del mare Adriatico orientale Zeno D’Agostino e il leader del gruppo cinese mr. Song Hailang hanno formalizzato un accordo chiave sulle infrastrutture ferroviarie collocate nella regione portuale del mare Adriatico orientale, in particolare le nuove stazioni di Servola e Aquilinia, rientranti nel progetto “Trihub”, il piano integrato di rinforzo del sistema infrastrutturale ferroviario nell’area fra Cervignano del Friuli, Villa Opicina e Trieste, sviluppato in collaborazione con il gestore della rete ferroviaria italiana Rfi. L’accordo con ”Cccc” che permetterà l’accrescimento de...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Porti

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

Porto Torres
Porti

Porto Torres: nuovo check point di security

PORTO TORRES – Entra ufficialmente in funzione a pieno regime, nello scalo di Porto Torres, il primo dei nuovi check point di security previsti, per alcuni dei porti di competenza,…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar