Avvio del trasferimento doganale ferroviario tra il Porto di Trieste e l’interporto di Fürnitz

VIENNA - Circle, gruppo specializzato nell’analisi dei processi e nello sviluppo di soluzioni per la digitalizzazione del settore portuale e della logistica intermodale e nella consulenza internazionale sui temi del Green Deal e della transizione energetica guidato da Circle S.p.A., società quotata sul mercato Euronext Growth Milan organizzato e gestito da Borsa Italiana, ha partecipato questa mattina (giovedì primo dicembre)  alla cerimonia di avvio della nuova procedura doganale ferroviaria internazionale tra il Porto di Trieste e il Logistik Center (LCA) di Fürnitz in Carinzia (e, in maniera specifica, fra la Temporanea Custodia di Adriafer a Trieste e quella di...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Logistica

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

nola
Logistica

Interporto Nola: comincia bene il 2024

NOLA – L’Interporto di Nola continua a crescere in tema di intermodalità. Dopo la stasi dello scorso anno e dei primi mesi 2024, sono stati attivati, e poi anche potenziati,…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar