Connect with us

Porti

Digitalizzazione procedure doganali a Taranto

Accordo con l’Agenzia delle Dogane per studiare la fattibilità tecnica

Giulia Sarti

Pubblicato

il giorno

TARANTO – È stato firmato due giorni fa l’Accordo tra Agenzia delle dogane e dei monopoli e l’Autorità di Sistema portuale del mar Ionio per studiare la fattibilità tecnica della digitalizzazione delle procedure doganali nel porto di Taranto, primo passo per la realizzazione di uno specifico progetto nello scalo Il Direttore generale dell’Agenzia Benedetto Mineo ed il Presidente dell’Autorità di Taranto Sergio Prete hanno convenuto sulla necessità di collaborare per ottimizzare l’operatività doganale e logistica nel porto con la digitalizzazione e contribuire, così, allo sviluppo dello scalo ionico. “Si tratta di un accordo molto positivo – afferma il Direttore dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli Mineo – che si aggiunge a quelli recentemente stipulati con altri porti italiani. Anche Taranto ha imboccato la strada della digitalizzazione e della modernizzazione del suo porto, il che consentirà di sostenere il potenziamento dei collegamenti intermodali e in particolare ferroviari”. Il Presidente dell’Autorità portuale Sergio Prete esprime grande soddisfazione per l’accordo “nella certezza che il lavoro sinergico delle due Amministrazioni porterà grande vantaggio in termini di efficienza e di maggiore produttività per il porto e per il territorio”.
TARANTO – È stato firmato due giorni fa l’accordo tra Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e l’Autorità di Sistema portuale del mar Ionio per studiare la fattibilità tecnica della digitalizzazione delle procedure doganali nel porto di Taranto, primo passo per la realizzazione di uno specifico progetto nello scalo. Il direttore generale dell’Agenzia Benedetto Mineo ed il presidente dell’Authority di Taranto Sergio Prete hanno convenuto sulla necessità di collaborare per ottimizzare l’operatività doganale e logistica nel porto con la digitalizzazione e contribuire, così, allo sviluppo dello scalo ionico. Per Mineo “Si tratta di un accordo molto positivo, che si aggiunge a quelli recentemente stipulati con altri porti italiani. Anche Taranto ha imboccato...
Abbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Porti

Zes: delegazione cinese in visita a Bari

Porto e logistica fra i settori maggiormente attrattivi

Massimo Belli

Pubblicato

il giorno

visita a Bari

Porti

Sgombero delle aree Cantieri balsamo shipping e Damarin

Comunicazioni dall’AdSp Mam

Giulia Sarti

Pubblicato

il giorno

il bilancio Cantieri Balsamo Shipping
BRINDISI – Dopo le operazioni di sgombero d’ufficio delle aree demaniali marittime all'interno del porto di Brindisi, occupate “sine titulo” dai Cantieri Balsamo Shipping (CBS) srl e Damarin srl, eseguite ieri, 5 Dicembre 2019, il presidente dell'Autorità di Sistema portuale del mar Adriatico meridionale, Ugo Patroni Griffi rende noto che “tutti i proprietari delle imbarcazioni private depositate presso i suddetti cantieri devono provvedere con urgenza al ritiro delle stesse contattando l’ufficio Demanio di Brindisi di questa Autorità per concordare modalità e tempi del ritiro, fornendo preventivamente idonea documentazione circa l’effettiva titolarità”.
Continua a leggere

Porti

Gianluigi Aponte visita porto Gioia Tauro

Su invito personale del commissario Andrea Agostinelli

Massimo Belli

Pubblicato

il giorno

Gianluigi Aponte
GIOIA TAURO - Su invito personale del commissario straordinario dell’Autorità portuale di Gioia Tauro, Andrea Agostinelli, Gianluigi Aponte, patron di Msc, questa mattina ha fatto visita all’Autorità portuale e, subito dopo, al porto di Gioia Tauro. La presenza odierna dell’armatore ginevrino, alla guida, tramite la sua controllata TIL, di Med Center Container Terminal, è la chiara dimostrazione di quanto sia concreta la strategia adottata dal nuovo management per rilanciare lo scalo calabrese. Nel suo saluto alle Istituzioni il numero uno di Msc ha tenuto a sottolineare l’importanza del lavoro fatto fino ad oggi ed ha dichiarato: “L’intervento del Governo e del commissario straordinario Andrea Agostinelli – ha detto Aponte - sono stati fondamentali per la ripresa di Gioia Tauro ed io voglio dare loro merito, perché senza quell’operazione oggi io non sarei stato qui a festeggiare la rinascita del porto. Ora conto sulla collaborazione di tut...
Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi